Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PONTEDERA-1°6°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 09 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo: Morandi, Ranieri e Al Bano fanno cantare l'Ariston

Sport mercoledì 14 settembre 2022 ore 20:30

Al Giro della Toscana trionfa Marc Hirschi

Il podio con Hirschi, Rota e Martinez

Lo svizzero brucia negli ultimi metri l'italiano Lorenzo Rota, mentre chiude il podio il colombiano Martinez, per un buon tratto al comando



PONTEDERA — La settima edizione del Giro della Toscana va a Marc Hirschi. Decisive le ultime centinaia di metri, dove lo svizzero della Uae Team Emirates ha battuto Lorenzo Rota, il miglior italiano nel ranking Uci.

Dopo il passaggio a Pontedera, successivo al primo circuito del Monte Serra, il gruppetto di testa si è ampliato da 6 a 8: Javier Romo (Astana Qazaqstan Team), Gorka Izagirre (Movistar Team) Umberto Marengo (Drone Hopper Androni Giocattoli), Andrii Ponomar (Drone Hopper - Androni Giocattoli) Mirco Maestri (Eolo-Kometa), Cristián Rodríguez (TotalEnergies) Andrea Guerra (Zalf Euromobil Fior) ed Edoardo Faresin (Zalf Euromobil Fior).

Questi, prima del secondo giro del Serra, a una quarantina di chilometri dal traguardo, hanno mantenuto un vantaggio tra i 30 e i 36 secondi rispetto al gruppo.

Un percorso durissimo, quello del Monte Serra imboccato dal lato del compitese, che consta di 11 chilometri con una pendenza media di 7,9%, con punte massime del 12%. Che, infatti, ha portato presto al ricompattamento del gruppo e al graduale assottigliarsi del vantaggio, con Ponomar che si è portato da solo alla testa per qualche chilometro.

La gara, però, è cambiata in prossimità della vetta. In cima al Serra, infatti, è il colombiano Daniel Martinez Poveda della Ineos Grenadiers a comandare, con Rota unico italiano tra gli inseguitori insieme a Marc Hirschi, Esteban Chaves e Rubio Reyes.

Martinez durante la corsa

Sono proprio questi 5 a giocarsela fino in fondo, con gli inseguitori che a poco meno di 8 chilometri dal traguardo sono riusciti a portarsi a soli 10 secondi da Martinez. Che, all'ingresso di Pontedera, tra Calcinaia e il ponte alla Navetta, viene definitivamente recuperato.

Il tratto decisivo, dunque, diventa quello tra lo stadio "Mannucci", in via Vittorio Veneto, e viale Europa, all'altezza degli impianti della Bellaria. Dove, nell'ultimo chilometro, è lo svizzero Marc Hirschi a imporsi proprio su Rota, secondo, e Matinez, terzo. La gara si è conclusa dopo 4 ore e 53 minuti.

L'arrivo di Hirschi al traguardo

Lorenzo Rota (a destra) dopo l'arrivo

"È stato uno sprint molto difficile e veloce: l’ho impostato subito dopo l’ultima curva e sono entrato nel rettilineo d’arrivo ben lanciato negli ultimi 150 metri - ha detto a fine gara Hirschi - ci voleva questa vittoria. Sicuramente in salita Martinez è stato il più forte, ma sapevo che mancavano ancora 31 chilometri e ho preferito restare tranquillo e giocarmela con gli altri poi in volata".

"Sicuramente vincere è sempre bello, però oggi il livello era molto alto e sono contento di questo secondo posto. Hirschi era il più forte e ha vinto con merito - ha commentato Rota - è stata una gara molto dura, siamo riusciti a riprendere Martinez e poi ce la siamo giocata in volata: un risultato e una prestazione confortante in vista del mondiale".

Infine, il terzo classificato Daniel Martinez. "Quando le gambe sono buone è giusto provarci, mi sentivo bene e ho tentato di attaccare in salita e poi a spingere anche in discesa - ha concluso - aspettare lo sprint? Non sarebbe cambiato molto per me, quindi sono soddisfatto della mia prestazione e delle mie scelte".

Questo, infine, l'ordine di arrivo definitivo dei primi dieci:

1. HIRSCHI Marc (Uae Team Emirates) km 199,18 in 4:53:30 media 40,714 km/h;

2. ROTA Lorenzo (Intermarché - Wanty - Gobert Matériaux);

3. MARTÍNEZ Daniel Felipe (Ineos Grenadiers);

4. RUBIO Einer Augusto (Movistar Team);

5. CHAVES Esteban (EF Education-EasyPost);

6. ARANBURU Alex (Movistar Team);

7. KRON Andreas (Lotto Soudal);

8. DOUBLE Paul (Mg.K Vis-Color for Peace-Vpm);

9. MARTIN Guillaume (Cofidis);

10. PONOMAR Andrii (Drone Hopper - Androni Giocattoli).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dopo la denuncia dell'azienda, scattano le indagini dei carabinieri, che con la perquisizione domiciliare ritrovano quasi 5mila euro di oggettistica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Leo Sardelli

Mercoledì 08 Febbraio 2023
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità