Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:04 METEO:PONTEDERA10°21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Cronaca domenica 06 giugno 2021 ore 07:32

Ancora maleodoranze, nuovo sopralluogo alle stalle

Alcune segnalazioni dei residenti a I fabbri ha fatto scattare una nuova ispezione nell'azienda agricola dove si allevano bovini



PONTEDERA — Nel pomeriggio di ieri, su segnalazione di alcuni residenti, gli ispettori della Ausl Toscana nord ovest e una pattuglia di carabinieri di Pontedera hanno fatto visita all'azienda agricola che si trova nelle adiacenze dell'abitato de I Fabbri. Non è la prima volta.

Da tempo i residenti lamentano cattivi odori, attribuiti al letame derivante dall'allevamento di bovini. Per alcuni residenti a I Fabbri le maleodoranze sono spesso insopportabili, in particolare con l'arrivo delle alte temperature, e da tempo chiedono alle istituzioni locali di porre rimedio al problema, considerato anche che l'azienda intende ampliare le sue attività.

Del caso si è interessata anche l'Arpat ed è in corso una conferenza dei servizi che vede coinvolti Regione Toscana, Comune di Pontedera e Unione Valdera. 

Un caso che è anche politico, con il partito Fratelli d'Italia schierato dalla parte dei cittadini che protestano. "A poco più di una settimana dalla nostra ultima segnalazione - hanno commentato da Fdi -, la qualità dell’aria ai Fabbri continua a peggiorare. Le forti maleodoranze provenienti dalla vicina stalla dove si allevano bovini hanno reso la vita impossibile ai cittadini della zona. Cosa aspettano il sindaco Franconi e l’assessore Belli a effettuare un sopralluogo per verificare di persona la situazione? Il diritto alla salute e alla salubrità dell’aria non possono essere calpestati in questo modo, l’amministrazione comunale intervenga subito per porre rimedio a questo problema che ormai da troppo tempo affligge i cittadini". 

"È inammissibile che una stalla di quelle dimensioni, che oltretutto verrà molto probabilmente ampliata, possa coesistere a poche centinaia di metri dalle abitazioni", questa la presa di posizione di Fdi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna colpita da infarto è stata salvata dal pronto intervento di una pattuglia della Polizia Locale. Successivamente il trasporto in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS