Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PONTEDERA14°26°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Londra, Kate Middleton e la famiglia reale si affacciano dal balcone di Buckingham Palace

Sport sabato 13 aprile 2024 ore 07:00

Arriva il Gran Premio, dove nascono i campioni

Matteo Baseggio

Poco prima delle 13 la partenza dagli impianti della Bellaria per una gara da 166 chilometri: ecco chi sono i principali indiziati per la vittoria



PONTEDERA — "Il Gran Premio Città di Pontedera è impegnativo e può decidersi con diverse situazioni: noi della Trevigiani Energiapura Marchiol siamo pronti a far bene, spero di avere buone gambe e di sicuro proverò a ripetere la vittoria dello scorso anno. Anche se non sarà facile". Appare determinato Matteo Baseggio, che nel 2023 fece il vuoto arrivando sul traguardo di via De Gasperi a Pontedera da solo e a braccia alzate dopo una fuga nata a 50 chilometri dal traguardo.

Baseggio, però, ha ragione: non sarà facile ripetersi, visto che tra i 196 iscritti dilettanti Élite e Under 23 ci sono corridori quotati come ad esempio il compagno di squadra Federico Guzzo, Alessio Menghini (General Store Essegibi F.lli Curia) e Michael Belleri (Hopplà Petroli Firenze Don Camillo), che indossano la maglia di squadre importanti e che in questa stagione hanno già vinto due gare ciascuno.

Gli addetti ai lavori indicano tra i possibili vincitori anche Matteo Zurlo, Francesco Di Felice, già vincitore nel 2019, il danese Mathias Nordal, l’olandese Eduard Daan Hoeks, ma anche Tommaso Rigatti, Francesco Parravano, Lorenzo Galimberti, Matteo Pongiluppi, Andrea Cocca, Lorenzo Magli, Francesco Della Lunga e i messicani allenati da Peteris Ugrjumov.

Gli svizzeri del Velo Club Mendrisio Immoprogram non sono tra i grandi favoriti, ma non sono scesi fino a Pontedera solo per timbrare il cartellino. "Non saremo certamente la formazione da monitorare - ha dichiarato il direttore sportivo Davide Botta - abbiamo sei corridori adatti alle fughe, soprattutto Diego Casagrande, bravo nell’ultima parte della scorsa stagione e anche in queste prime corse del 2024. In caso di arrivo in volata con un gruppo ristretto, speriamo di esserci: puntiamo molto nelle capacità di Roberto Bottaro".

Insieme ai messicani con licenza sanmarinese della AR Monex Pro Cycling, gli svizzeri sono tra le due squadre straniere tra le 33 in gara. Che, tra poco, si daranno appuntamento alla Bellaria: la partenza è fissata alle 12,50. La corsa è organizzata dalla Juventus Lari e, seppure sia giunta solo all’ottava edizione, vanta già un albo d'oro di prestigio, con corridori saliti sul podio a Pontedera e poi passati al professionismo con discreto successo.

Come Vincenzo Albanese, secondo nel 2016 e adesso è in forza alla squadra World Tour Arkea B&B Hotel; ma anche Filippo Baroncini, terzo nel 2021 e oggi in squadra con Tadej Pogacar alla UAE Team Emirates; quindi, Davide De Pretto, secondo nel 2022, che corre nella Jayco Ailula di Caleb Ewan.

Marco Burchi
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Perde il controllo dell'auto e finisce capovolto senza poter uscire dall'abitacolo: intervengono i Vigili del Fuoco che lo estraggono in sicurezza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Elezioni

Attualità

Politica