Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:15 METEO:PONTEDERA15°25°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 05 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Karima El Marough: «E' stato un incubo, adesso rivoglio la mia vita»

Attualità mercoledì 20 settembre 2017 ore 17:00

Bus strapieni e studenti lasciati a piedi

Il problema a suo tempo era già stato sollevato dall’Unione Valdera. Il sindaco Terreni ha scritto nuovamente all’azienda trasporti e alla Provincia



PONTEDERA — Bus stracarichi e studenti lasciati a piedi. Negli scorsi giorni sono emerse molte criticità nell’ambito del trasporto pubblico locale. Alcune di queste problematiche erano però possibili da preventivare, tanto che l’Assessore delegato al Trasporto Pubblico dell’Unione Valdera, Mirko Terreni, aveva già fatto presente a Provincia di Pisa e CTT Nord che si sarebbero potuti verificare disagi. Cosa che puntualmente è avvenuta.

“Le criticità emerse nella fruizione del servizio di trasporto pubblico urbano in concomitanza dell’inizio dell’anno scolastico richiamano l’urgenza di adeguare il numero delle corse in orario di entrata e di uscita dalle scuole alle esigenze di studenti e famiglie”.

E’ questo che adesso chiede il Sindaco del Comune di Casciana Terme Lari, Mirko Terreni, in veste di assessore delegato al Trasporto Pubblico dell’Unione Valdera.

In pratica, già da molto tempo, l’Unione si è fatta sentire al tavolo del TPL perché la Provincia e il CTT monitorassero attentamente la situazione delle corse degli autobus in Valdera.
E nel recente passato, precisamente nel mese di gennaio, il Sindaco Terreni aveva chiesto esplicitamente alla Provincia di Pisa di incrementare il servizio di almeno tre corse in entrata ed uscita dal territorio della Valdera.

Proposta ritenuta eccessiva dall’azienda dei trasporti pisana e dalla Provincia che, dopo un sopralluogo, non hanno dato seguito a quelle che appaiono, a ragion veduta, richieste legittime per offrire servizi adeguati agli studenti dei vari istituti di Pontedera.

Dai fatti emersi in questi giorni è facile comprendere come l’istanza posta in essere dall’Unione Valdera tramite il Sindaco Mirko Terreni, sia assolutamente fondata, tanto che il trasporto presenta forti criticità, tali da rischiare di mettere a repentaglio il diritto dovere all’istruzione degli studenti della Valdera.

Il Sindaco Terreni ha nuovamente scritto alla Provincia di Pisa e alla CTT Nord per sollecitare un intervento e, magari, in accordo con l’Unione Valdera, per cercare di risolvere questo annoso problema.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ispezione dei carabinieri di Pontedera e del Nas, che hanno richiesto l'intervento dell'Ausl e comminato sanzioni, oltre a segnalare il titolare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Alfio Zocchi

Martedì 04 Ottobre 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Cronaca

Attualità