comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°29° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 14 luglio 2020
corriere tv
Lite in tv tra Fassina e Calenda : «Sei stato al governo tre anni...». E l'altro: «Amore mio, pensa a te!»

Sport mercoledì 17 giugno 2020 ore 08:17

Pontedera Calcio, tutti i consiglieri dimissionari

I soci Boschi e Tagliagambe hanno rimesso le proprie quote nelle mani dell'Amministrazione Comunale, incaricata di gestire il passaggio



PONTEDERA — Scossone nel Pontedera Calcio: alla fine della riunione del consiglio di amministrazione, alla presenza del sindaco Matteo Franconi e del consigliere comunale con delega allo sport, Emilio Montagnani, tutti i consiglieri hanno rassegnato le proprie dimissioni, "Allo scopo - si legge in una nota diramata al termine della riunione - "di consentire il rinnovo delle cariche sociali". 

I soci Paolo Boschi e Filippo Tagliagambe, oltre a rassegnare le dimissioni dalle cariche di Presidente del CdA e di consigliere, hanno "rimesso la totalità delle proprie quote nelle mani dell’Amministrazione Comunale, affinché fiduciariamente le gestisca e individui nuovi soggetti interessanti a far parte della compagine societaria cui le partecipazioni potranno essere trasferite". 

"Nell’auspicio di allargare presto la compagine societaria, per dare continuità aziendale e rafforzare la struttura del club", le principali cariche sociali saranno ricoperte ad interim da Paolo Giovannini (Presidente del Cda) ed Emilio Montagnani (Vice Presidente del Cda), Stefano Lucchesi e Piero Gradassi (Consiglieri), Simone Di Bella (Consigliere con delega al settore giovanile). 

"L’auspicio  spiega ancora l'Us Pontedera - "è che il rinnovato impegno della maggioranza dei soci determini l’interesse di nuovi interlocutori che possano contribuire alla ulteriore crescita del club granata, che presenta una solida situazione economica-finanziaria e un importante patrimonio tecnico-sportivo."

"Il nostro impegno è il solito: lavorare affinché l'assetto societario dell'U.S. Pontedera non debba mai più trovarsi nell'alternativa tra giocarsi i play-off (strameritati sul campo di una annata fantastica) e rischiare di dover "chiudere bottega". Si tratta di una alternativa inaccettabile e mortificante per l'intera città, per la squadra, per lo staff tecnico, per la tifoseria e più in generale per tutti gli appassionati di sport", ha spiegato il sindaco Matteo Franconi.

"Serviranno forze nuove, energie e risorse ulteriori: noi tutti vogliamo che i colori granata possano giocarsi sul campo una promozione ma non anche la propria sopravvivenza sportiva.

Abbiamo molto lavoro da fare ma lo potremo fare davvero bene se tutti ci stringiamo attorno alla passione ed all'amore per la maglia granata."



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità