comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:PONTEDERA13°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 26 novembre 2020
corriere tv
Maradona, la lunghissima fila di tifosi in coda per la camera ardente

Attualità mercoledì 03 agosto 2016 ore 10:36

D'estate i fiumi respirano meno

Il fiume Arno a Calcinaia

Arpat ha diffuso i dati relativi al monitoraggio delle quantità d'ossigeno nel fiume Arno. La situazione è buona ma la soglia comincia a calare



CALCINAIA — Anche i fiumi hanno un loro respiro. Non solo quello relativo al flusso, il suo gonfiarsi o ritrarsi a seconda delle condizioni climatiche. Ma un vero è proprio respiro interno, un polmone nascosto che coincide con la quantità di ossigeno disciolto nelle acque.

Arpat sta monitorando regolarmente la sua presenza in vari punti del corso del fiume Arno.

A Calcinaia, nella stazione terminale i segnali di forte riscaldamento si notano già dal martedì con superamenti diurni della soglia di attenzione che proseguono per tutta la settimana. La situazione è ancora buona, tuttavia s’inizia a notare un deciso trend di diminuzione generale dell’ossigeno.

Volendo semplificare, è possibile dire che il livello ottimale sta in una via di mezzo, in quanto anche quantità di ossigeno troppo alta sarebbe deleteria per l'ecosistema, indice di una proliferazione eccessiva delle alghe.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità