Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:48 METEO:PONTEDERA20°37°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine
La corsa dei russi in moto per evitare le bombe ucraine

L'EDITORIALE sabato 15 giugno 2024 ore 19:00

​Elezioni, i Pontaderesi sapranno scegliere

Affluenza più bassa, schede nulle in aumento e poche preferenze ma il diritto al voto è il fondamento della democrazia e va rispettato e difeso



PONTEDERA — Siamo in pieno clima elettorale. La temperatura percepita dalle persone maggiorenni è però molto soggettiva. Vivono nella realtà e sono sempre più saggi, solo bambine e bambini ed una buona parte di adulti sono sempre più prigionieri del mondo virtuale.

La campagna elettorale lo sta ancora dimostrando. I dialoghi sono quasi sempre tra persone dello stesso pensiero e producono critiche a prescindere e per sentito dire , le dirette video sono seguite sempre dal solito pubblico e magari producono anche querele. C’era molto più interesse quando si chiedeva di “votare la trippa” e si prometteva una scarpa prima del voto ed un'altra dopo. E’ un paradosso provocatorio ma è vero che ai seggi, in quei tempi, andavano più persone.

Oggi per far campagna, alla colla ed ai manifesti si preferisco mouse e post, di notte non si va più ad affiggere facce e simboli sui muri ma si sta dietro un monitor a scrivere quello che passa per la testa su una tastiera che ti corregge pure gli errori.

Umberto Eco ha scritto «I social media danno diritto di parola a legioni di imbecilli che prima parlavano solo al bar dopo un bicchiere di vino, senza danneggiare la collettività. Venivano subito messi a tacere, mentre ora hanno lo stesso diritto di parola di un Premio Nobel. È l’invasione degli imbecilli».

I social media scatenano però pure la delazione ed esaltano la vanità. E dalle nostre parti gli esempi non mancano: dalle denunce senza prove, alle foto, private ed inopportune, pubblicate in rete, agli appelli “intellettuali” di coloro che criticano un sistema di cui dimenticano di essere stati corresponsabili e mantenuti. Come quelli che contestano le antenne della telefonia attraverso i gruppi WhatsApp.

Domenica e lunedi prossimi ci sarà il turno di ballottaggio in 18 città della Toscana. Il futuro di queste comunità lo determineranno coloro che andranno a votare. Chi non lo farà ferisce la democrazia già ammalata.

Pontedera dopo Firenze è uno dei comuni più importanti della Toscana ed in città verranno a sostenere i propri candidati sindaci i leader nazionali. Ben vengano e dicano con chiarezza che visione e quale competenza hanno i loro rappresentanti. I Pontaderesi sapranno scegliere

Marco Migli
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Voci della musica italiana e internazionale, star del cinema e fiumi di spettatori per le serate che celebrano i 30 anni di carriera di Andrea Bocelli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Spettacoli