Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:18 METEO:PONTEDERA18°32°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 20 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Italia-Galles: la giornalista Rai del Tg1 travolta dall'entusiasmo dei tifosi

Attualità giovedì 10 agosto 2017 ore 11:13

Ferragosto sul battello col cocomero in mano

Il battello visto dall'alto (foto di Piero Frassi)

Torna l'appuntamento, il quinto, con la visita guidata sull'Arno con il capitano e storico Mannucci. C'è posto solo per 45 persone



PONTEDERA — Anche quest'anno l'amministrazione comunale ripropone la tradizionale cocomeraia di Ferragosto sul battello fluviale.

La manifestazione è nata per ricordare i Ferragosti di mezzo secolo fa quando i pontederesi si portavano il cocomero ai bagni Rosina e Oscar, sul fiume Arno.

La partenza del natante è prevista alle 17 da Arnera con l'arrivo al Parco fluviale della Rotta. Ai partecipanti viene offerta, appunto, una festa di cocomero. 

"Il battello - ha detto lo storico, giornalista e capitano dell'imbarcazione Mario Mannucci - non ha mai avuto così tanti viaggiatori. Gente che arriva da tutta la Toscana. Addirittura una famiglia di Brescia voleva partecipare, ma non c'era posto". 

"In nove anni di viaggi - ha detto ancora Mannucci - sono state trasportate 36mila persone".

Per prenotare il numero è 3398927990, da venerdì 11 agosto alle 10. Ci sono solo 45 posti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un crollo si è verificato nella serata di ieri con uno sprofondamento di un metro di diametro. Lavori nella notte, carreggiata riaperta stamani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Francesca Viscariello

Venerdì 18 Giugno 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS