QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 09 dicembre 2019

Sport martedì 17 settembre 2019 ore 18:05

Al Giro di Toscana anche il vincitore del Tour

Egan Bernal in maglia gialla

Grande attesa per "la corsa italiana più dura da qui al mondiale" come l'ha definita Cassani. Per la sfida al Monte Serra tanti ciclisti top



PONTEDERA — Al via di Pontedera del Giro di Toscana in programma domani, mercoledì 18 settembre, ci sarà anche il colombiano Egan Bernal, trionfatore al Tour de France 2019. Il ventiduenne Bernal correrà in maglia Team Ineos e sarà spalleggiato, tra gli altri, dal tre volte Campione del Mondo dell’inseguimento individuale Filippo Ganna e dal passista scalatore sudamericano Ivan Sosa Cuervo, specialista delle gare a tappe.

Bernal, Sosa Cuervo e Ganna si cimenteranno anche nel Gran Premio di Peccioli Coppa Sabatini in programma giovedì 19 settembre sempre in Valdera.

La Nazionale italiana al Giro della Toscana schiererà il campione italiano in carica Davide Formolo, Giulio Ciccone, Pierpaolo Ficara, Enrico Salvador, Stefano Oldani, Davide Masi e Gabriele Benedetti. Tra gli azzurri della gara da Pontedera a Pontedera ci sarà dunque l’under 23 Gabriele Benedetti della Mastromarco, e non il professionista trentino Cesare Benedetti della Bora-Hansgrohe. Alla Coppa Sabatini invece correranno in maglia azzurra Formolo, Alberto Bettiol, Ficara, Oldani, Gregorio Ferri, Alberto Dainese, Michele Gazzoli.

Al Giro della Toscana e alla Coppa Sabatini gareggerà anche Fausto Masnada, leader in classifica alla Ciclismo Cup. Il corridore bergamasco alla firma di partenza di Pontedera avrà la maglia azzurrina da leader della Ciclismo Cup individuale. I suoi coequipiers dell’Androni-Sidermec avranno invece la maglia rossa, simbolo della leadership nella Ciclismo Cup a squadre. Le maglie della Ciclismo Cup con loghi Lega Ciclismo Professionisti e PMG Sport non verranno indossate in gara.

Toscana e Sabatini anche per il francese Guillaume Martin della Wanty – Gobert . Nel 2017, quando il “Toscana” era gara a tappe di due giorni, Martin s’impose nella tappa conclusiva a Volterra e in classifica finale.

Domani punteranno alla vittoria anche Antonio Nibali, Lorenzo Rota, Giovanni Visconti, Simone Consonni, Simone Velasco, Jhon Atapuma, Andrea Pasqualon, Marco Canola, Nikita Stalnov, Michael Albasini, Nikolai Cherkasov, Warren Barguil, Phil Bauhaus, Aleksandr Vlasov, Nicolas Castroviejo e tanti altri.

Il Giro della Toscana e la “Sabatini” verranno trasmesse in diretta televisiva da Rai Sport a partire dalle 15. Le gare della Challenge Martini andranno in onda dalle ore 15 anche su emittenti televisive private, siti internet e social-media forniti da PMG Sport. In tutti i 5 continenti si vedranno le gare della Valdera; saranno 112 i Paesi collegati.

Per i protagonisti del “Toscana” il ritrovo domani, 18 settembre, è in Piazza Martiri della Libertà a Pontedera a partire dalle ore 9,30. Entro le 11,10 i protagonisti firmeranno il pannello di partenza e ogni squadra verrà presentata sul palco. Il via al Giro della Toscana verrà dato alle ore 11,30. 

I chilometri da compiere saranno 204. Villa Crastan è quartiertappa di partenza e arrivo. Il ritrovo di partenza con presentazione squadre per la Coppa Sabatini di giovedì è allo Stadio Comunale di Peccioli. Tra le 9, 30 e le 11, 10 verranno presentate le squadre. La “Sabatini” scatterà alle ore 11, 30; 195, 900 chilometri.

Al termine del Giro della Toscana il primo classificato indosserà una maglia bianca con livrea oro intitolata al grande “Ammiraglio azzurro” Alfredo Martini. Giro della Toscana e Gran Premio di Peccioli Coppa Sabatini anche quest’anno compongono la Challenge Alfredo Martini. A fine GP Peccioli-Sabatini ci sarà la premiazione e vestizione finale.



Tag

Leonardo, apre a Milano la più grande esposizione permanente al mondo dedicata al genio italiano

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca