Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PONTEDERA15°30°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 18 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Guerra Russia-Ucraina, missione Novorossiya. Il progetto segreto di Putin

Sport mercoledì 19 gennaio 2022 ore 11:40

"Granata, adesso un mese decisivo"

Federico Vettori, vice allenatore del Pontedera, con Ivan Maraia (a destra)

La squadra, dopo il doppio stop del campionato a causa del Covid , torna in campo. Parla Vettori, vice di Maraia: "Dovremo gestire bene le energie"



PONTEDERA — Il 2021 del Pontedera si era chiuso con il ko nel derby con la Carrarese. Era il 22 Dicembre e il campionato avrebbe dovuto ripartire l'8 Gennaio del nuovo anno. Nel mezzo, però, la variante Omicron ha messo al tappeto la Serie C: prima il rinvio di un turno, poi anche di quello successivo. Un vuoto di un mese che, finalmente, si riempie con un weekend di calcio. Il primo, per i granata, nel 2022.


"In questa settimana dovrebbero rientrare tutti se le visite daranno esito positivo. Forse un paio di ragazzi non riusciremo a recuperarli per ulteriori accertamenti, ma siamo quasi al completo - ha commentato Federico Vettori, ex difensore granata e oggi vice di mister Ivan Maraia - naturalmente, chi tornerà in campo questa settimana non avrà la miglior condizione, ma rientrare in gruppo è già un passo in avanti".

"Abbiamo lavorato bene in queste settimane. Certo, la pausa non fa piacere a nessuno, soprattutto se pensiamo al motivo per cui è arrivata - ha continuato - i ragazzi hanno capito il momento e hanno affrontato gli allenamenti al massimo per farsi trovare pronti".

E ce ne sarà bisogno, visto che in un mese, il Pontedera, come tutte le altre, affronterà un tour de force da otto partite. "Gran parte del campionato si giocherà in questo mese - ha commentato Vettori - queste gare indirizzeranno il nostro cammino in un certo modo: vedremo se potremo avere l'ambizione di guardare verso l'alto oppure se dovremo lottare fino all'ultimo".

"Per una squadra come la nostra, rispetto alle altre, sarà molto impegnativo, perché non abbiamo una rosa così ampia per affrontare una partita ogni tre giorni - ha aggiunto - per questo dovremo gestire bene le energie e le partite, magari con un po' di fortuna per quanto riguarda squalifiche e infortuni. Con il recupero di tutti i giocatori e con un paio di arrivi che, come detto dal direttore Paolo Giovannini, ci potranno dare una mano, siamo pronti per affrontare questo mese".

Il primo passo, comunque, è quello da fare sabato al "Mannucci", quando arriverà l'Ancona-Matelica. "Si tratta di una squadra che ha un'identità ben precisa. Hanno avuto un momento difficile, ma adesso sono tornati a far risultato - ha concluso Vettori - giocano con velocità e in avanti sono bravi ad attaccare la profondità e nell'uno contro uno. Noi dovremo stare attenti, perché ogni palla persa può essere pericolosa. Ripensiamo alla partita d'andata: non abbiamo fatto malissimo, ma ci hanno messo in difficoltà e i ragazzi se lo ricorderanno".

Pietro Mattonai
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In una Collegiata stracolma il funerale del 35enne morto in un incidente frontale in FiPiLi, dopo un lungo contromano ancora tutto da chiarire
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Eva Benvenuti Ved. Aringhieri

Lunedì 16 Maggio 2022
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Sport

Attualità

Cultura