QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 22°34° 
Domani 22°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 25 giugno 2019

Attualità giovedì 06 ottobre 2016 ore 13:10

L'Unione Valdera sempre più Spid

Cecchini e Guidi

L'ente di via Brigate Partigiane è stato invitato all'Internet Festival di Pisa per raccontare l'esperienza dei servizi on line



PONTEDERA — L’Unione Valdera si conferma una delle realtà più all’avanguardia in ambito informatico e tecnologico, tanto da essere una della tre pubbliche amministrazioni inserite nel progetto Villaggi digitali per lo sviluppo dell’amministrazione elettronica e digitale sul territorio regionale.

E proprio l’Unione Valdera, rappresentata da Arianna Cecchini, sindaca di Capannoli e delegata all’informatizzazione, sarà tra i protagonisti del convegno organizzato nell’ambito dell’Internet Festival 2016 di Pisa, previsto per sabato 8 ottobre alle 10 alla Scuola Normale. 

Nell’occasione il primo cittadino di Capannoli illustrerà l’esperienza dell’ente di via Brigate Partigiane che ha già attivato da tempo importanti servizi on line e che ha aderito all’iniziativa promossa dalla Regione Toscana per l'utilizzo dell'infrastruttura regionale di autenticazione e accesso Arpa-Spid (Infrastruttura per l'autenticazione, autorizzazione e accesso ai servizi- Sistema Pubblico Identità Digitale).

In pratica i cittadini che già da tempo possono accedere ai servizi in rete dell’Unione, ci riferiamo ai servizi scolastici (trasporto e refezione), agli asili nido, al servizio Suap (Sportello Unico Attività Produttive), ai servizi relativi ai contributi affitto e al diritto allo studio (Pacchetto scuola), tra non molto potranno avere nuovi servizi on line ed un unico accesso (quindi un unico identificativo e password) per usufruire di tutti queste opportunità

Il progetto Spid è stato promosso dal governo e ripreso dalla Regione Toscana per permettere, come detto, ad ogni utente di accedere con un'unica identità digitale (username e password) a tutti i servizi online della pubblica amministrazione.

Per quanto concerne l’Unione entro la fine del mese di ottobre o al più tardi nel mese di novembre 2016 sarà possibile identificarsi digitalmente con Spid nel portale Suap (sportello unico per le attività produttive), per la presentazione di istanze mediante il sito dell'Unione Valdera e tramite l'utilizzo della infrastruttura Comunico di Regione Toscana (www.open.toscana.it). Da marzo 2017, sarà possibile utilizzare Spid anche con i restanti servizi.

Vale la pena rimarcare come lo sviluppo dei servizi informatici dell’Unione Valdera avvenga in una cornice ben strutturata, sfruttando le migliori esperienze della Regione Toscana con notevoli risparmi rispetto all'acquisizione degli stessi prodotti sul mercato.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cronaca

Sport