Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:00 METEO:PONTEDERA15°25°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»
Sara Funaro eletta prima sindaca di Firenze: «Porterò il mio lato materno e femminile alla città»

Attualità mercoledì 05 luglio 2023 ore 13:30

Millozzi numero 10, "Inizia una nuovo percorso"

Il presidente del Pontedera Millozzi e il sindaco Franconi

Il presidente granata si presenta insieme a Ecofor Service, nuovo socio di maggioranza: "Presto consegneremo il budget al direttore sportivo"



PONTEDERA — Ambizione sportiva e solidità economica. È il binomio del nuovo corso del Pontedera, che ha finalmente presentato l'ex sindaco Simone Millozzi come proprio presidente in una compagine societaria rinnovata grazie all'ingresso, deciso, di Ecofor Service come detentrice della maggioranza relativa delle quote.

"Questo che si avvicina è un anno importante e abbiamo chiesto a Simone l'onore e l'onere di rappresentare il Pontedera - ha esordito il sindaco Matteo Franconi, successore proprio di Millozzi - ricordo ancora quella notte romana del 2010, quando insieme ci impegnammo per mantenere il titolo sportivo. Oggi si apre un nuovo capitolo: c'è un socio di maggioranza importante come Ecofor e, d'ora in poi, possiamo parlare di calcio. Avviamo l'ambizione di garantire un futuro solido e conquistare i nostri tifosi". 

E prima di introdurre i volti più o meno nuovi nella società granata, il sindaco ha consegnato all'ormai ex presidente e volto storico del Pontedera, Piero Gradassi, una targa celebrativa. "Volevo lasciare il passo a persone più giovani che potessero continuare questa maratona cominciata ormai 13 anni fa - ha detto commosso - il calcio è come la vita: a volte si sbaglia e a volte si ottengono grandi risultati. Il mio consiglio è quello di lasciar lavorare chi oggi è qui e di non stravolgere troppo ciò che c'è: io sarò sempre a disposizione".

Da sinistra: Zocchi, Gradassi, Millozzi, Franconi, Signorini e Bargagna

La consegna della targa a Piero Gradassi

La palla adesso è tra i piedi di Ecofor, che con il 32% delle quote ha superato Rosettano Navarra, fermo al 31%. "Ci siamo sempre stati, ma questo è un anno di svolta - ha confermato l'amministratore delegato Rossano Signorini, che insieme a Millozzi e Navarra compone il Cda granata - il sindaco Franconi ci ha chiesto maggior impegno e noi abbiamo voluto mandare un segnale forte alla città".

"Sul piano sportivo abbiamo fortemente caldeggiato l'ingresso di Simone Millozzi come elemento di garanzia societaria - ha aggiunto - per quanto riguarda il punto di vista aziendale, invece, ci teniamo molto affinché tutto sia fatto al meglio, compreso il bilancio societario. Certo è che, nonostante abbia sentito molti discorsi al riguardo, Ecofor non sarebbe mai entrata se ci fossero stati dei disastri economici in società. Al contrario, nonostante gli anni difficili del Covid e il passaggio di consegne dalla gestione Giovannini, posso dire senz'altro che oggi la società è più forte dello scorso anno".

L'ex presidente Gradassi, Millozzi e Franconi

Sulla destra, Rossano Signorini

Parola, quindi, a Millozzi, per la sua prima uscita ufficiale da numero uno dei granata. "Ringrazio chi mi ha voluto qui, Ecofor Service e il Gruppo Forti che, entrando in maniera così importante in società, hanno agevolato il mio ingresso - ha spiegato - avere un socio di questo tipo significa garanzia di stabilità economica. Da parte mia, invece, garantisco la massima collegialità e la necessaria trasparenza, requisiti che mi preme siano rispettati anche dagli altri soci".

"Ho accettato con entusiasmo e convinzione - ha proseguito - ho guardato al club in modi diversi: prima da amministratore, come assessore allo Sport e sindaco, poi come semplice tifoso. Oggi, credo che si debbano tenere ben presenti gli obiettivi della società: alla ovvia ambizione sportiva, senza la quale non si può andare avanti, occorre unire il consolidamento della struttura societaria. Lavoreremo ancora di più sulla valorizzazione dei giovani, con la Lega Pro per avere un sostegno maggiore per le società e con i tifosi, affinché continuino a seguirci come hanno sempre fatto".

Un momento della presentazione

Dalla scrivania al campo, la società ha lanciato innanzitutto la campagna abbonamenti per la nuova stagione, con nuove promozioni dedicate agli Under 16, che entreranno gratuitamente allo stadio. "A breve - ha aggiunto Millozzi - contiamo di perfezionare il budget a disposizione per la campagna acquisti: una volta condiviso all'interno del Cda, sarà portato a conoscenza dei soci. Mi auguro di poter chiudere in una decina di giorni".

"Per far rendere la squadra al massimo, la solidità societaria è fondamentale: mi auguro che si possa lavorare nel solito modo - ha concluso il direttore sportivo, Moreno Zocchi - sul mercato, ci sono discorsi aperti con alcune società di categorie superiori per dei nostri giocatori, che dovremo accontentare per poter consentire loro di proseguire la propria carriera ad alti livelli. Per altri, invece, ho letto di offerte che, però, non sono sul tavolo: se arriveranno, decideremo. Altrimenti, stiamo parlando del niente".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In due sono stati denunciati: stavano portando via degli utensili da un supermercato, mentre in un'auto rubata c'erano degli strumenti per lo scasso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

L'EDITORIALE

Politica

Attualità

Politica