comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:00 METEO:PONTEDERA11°15°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 ottobre 2020
corriere tv
Piazze in fiamme in Italia: guerriglia da Nord a Sud contro il Dpcm

Cronaca mercoledì 26 agosto 2020 ore 18:45

Mortale in FiPiLi, superstrada chiusa ore

Furgone contro camion, incidente mortale in FiPiLi

A perdere la vita una donna. Viaggiava su un furgone che ha tamponato un camion. Protezione civile per portare acqua agli automobilisti bloccati



PONTEDERA — Il drammatico incidente mortale avvenuto attorno alle 14 lungo la Sgc Firenze Pisa Livorno, tra Ponsacco e Pontedera in direzione del capoluogo toscano, ha reso necessaria l'immediata chiusura al traffico del tratto interessato, riaperto soltanto attorno alle 18,30.

La vittima è una donna di 60 anni della provincia di Ferrara che viaggiava a bordo di un furgone, che si è schiantato contro il camion che lo precedeva. L'uomo alla guida del furgone, il marito della donna deceduta, un 63enne, anche lui residente in provincia di Ferrara, è rimasto ferito e trasferito al pronto soccorso di Pontedera, dove è arrivato in codice giallo.

L'esatta dinamica dell'incidente stradale - nel quale sarebbe rimasto coinvolto anche un secondo camion, una bisarca secondo quanto riferito dai vigili del fuoco - è ora al vaglio della polizia stradale. Secondo le prime ipotesi, la brusca frenata del camion nel quale il furgone si è poi schiantato, potrebbe essere proprio stata causata da una avaria della bisarca che lo precedeva, ma, al momento, tutte le ricostruzioni sono ancora parziali.

Forti i disagi per la viabilità, data l'uscita obbligatoria a Ponsacco per chi viaggia verso Firenze, al fine di consentire la rimozione dei mezzi da parte dei vigili del fuoco. Lunghe file sia lungo il ramo proveniente da Livorno, con auto incolonnate a partire da Lavoria, sia lungo il ramo proveniente da Pisa, a partire da Cascina.

Il traffico, inevitabilmente, si è riversato sulla viabilità cittadina di Pontedera, in particolare lungo la Toscoromagnola

Il Comune di Pontedera ha fatto sapere di aver inviato nei punti di maggiore criticità alcune pattuglie di polizia municipale.

Così dal Comune: "Il grave incidente in FIPILI tra gli svincoli di Pontedera e Ponsacco in direzione Firenze, sta comportando un notevole carico di traffico veicolare sull'asse dalla strada di Patto e viale Europa in direzione Firenze. Si invitano i cittadini ad utilizzare per la mobilità interna in città, se possibile, itinerari diversi per non trovarsi congestionati nel traffico".

Attivata anche una squadra di Protezione civile di Pontedera per portare acqua ed eventuale assistenza ai conducenti ed ai passeggeri delle auto ferme in coda in superstrada. Insieme a loro anche l'assessore comunale alla protezione civile, Mattia Belli, e due operai comunali.

Particolarmente complesse le operazioni per far defluire, in contromano, i mezzi rimasti bloccati fra l'uscita di Ponsacco e il luogo dell'incidente. In collaborazione con la polizia stradale i tir sono stati fatti procedere in retromarcia fino ad una stazione di servizio, dove hanno potuto fare inversione.

La superstrada FiPiLi, come detto, è tornata regolarmente percorribile attorno alle 18,30, seppure con qualche coda residua.

L'assessore Belli, esprimendo cordoglio e rammarico per il tragico incidente, ha inteso ringraziare pubblicamente tutte le forze dell'ordine, i vigili del fuoco, i sanitari del 118 e i volontari che hanno dato una mano in queste difficili ore.




Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità