QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°20° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 18 luglio 2019

Attualità mercoledì 31 gennaio 2018 ore 11:10

Notte Bianca, l'ultima parola ai commercianti

L'idea dell'amministrazione di spalmare la festa su più giorni e di coinvolgere un territorio più ampio non convince le associazioni di categoria



PONTEDERA — Già si discute della Notte Bianca che animerà il commercio pontederese nell'ultimo weekend di giugno. L'amministrazione comunale ha proposto alle associazioni di categoria un nuovo format, fatto di più date e di più eventi sul territorio, ma l'accoglienza è stata tiepida. L'idea della Notte Bianca divisa in tre giorni sembra già sfumata, in favore di due serate, sabato e domenica.

“Tutte le proposte per rendere migliore la Notte Bianca sono bene accette - ha commentato Valentina Belaise presidente di Confcommercio Pontedera -, ma resta fondamentale non compromettere in alcun modo l'importanza e la bellezza dell'evento clou che si concentra il sabato sera”.

“L'obiettivo di aumentare l'attrattività di Pontedera è ampiamente condivisibile - ha aggiunto Belaise -, ma occorre stare attenti a non penalizzare in alcun modo il grande evento del sabato, il più atteso e quello che caratterizza da sempre il format della Notte Bianca. E' chiaro che, se oltre il sabato, si riuscissero a trovare nuove risorse e opportunità per prolungare la festa anche la domenica, tutto questo sarebbe certamente un fatto positivo, a condizione però di non dissipare la forza e la bellezza della Notte Bianca in troppi rivoli più piccoli, con il rischio di ridurne le potenzialità di attrazione presso il grande pubblico”.

L'ultima parola, tuttavia, spetterà ai commercianti: “In ogni caso - hanno sottolineato da Confcommercio - per noi sarà determinanate il pensiero e l'opinione dell'assemblea dei commercianti convocata il prossimo 5 febbraio. Quella sarà l'occasione giusta per confrontarsi tutti insieme e trovare una soluzione che sia contemporaneamente la più condivisa ed efficace”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Spettacoli