Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PONTEDERA16°22°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, la protesta in lacrime di Ahmadi che vive in Italia: «Siate la nostra voce, aiutateci»

Attualità domenica 14 agosto 2022 ore 07:00

Pacchetto scuola, un bando per 7 comuni

Le domande per ottenere il contributo economico per il prossimo anno scolastico potranno essere presentate dal 29 Agosto al 21 Settembre



PONTEDERA — L’Unione Valdera apre il bando per il Pacchetto Scuola, rivolto ai residenti nei comuni di Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Palaia e Pontedera. Da Lunedì 29 Agosto e fino a Mercoledì 21 Settembre sarà dunque possibile presentare la domanda per ottenere l'incentivo economico al diritto allo studio per il prossimo anno scolastico 2022/2023.

L’incentivo è destinato a studenti di età non superiore a 20 anni (da intendersi sino al compimento del 21esimo anno di età, ovvero al massimo 20 anni e 364 giorni al 21 Settembre 2022), residenti in uno dei comuni dell’Unione Valdera (ovvero Bientina, Buti, Calcinaia, Capannoli, Casciana Terme Lari, Palaia e Pontedera) e iscritti ad una scuola secondaria di primo o secondo grado, statale, paritaria privata o degli Enti Locali oppure iscritti ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale – IeFP – presso una scuola secondaria di secondo grado o un’agenzia formativa accreditata.

Per ottenere l’incentivo i nuclei familiari richiedenti devono essere in possesso, al momento di presentazione della domande, dell’Attestazione Isee 2022 con un importo non superiore ad euro 15.748,78. 

In caso di sttestazione Isee con annotazioni per omissioni o difformità o anagraficamente non conforme, la domanda di ammissione al bando potrà essere accettata solo se, entro il termine di scadenza per la presentazione dei ricorsi (2 Novembre 2022), questa verrà regolarizzata.

Il beneficio può essere utilizzato per acquisto di libri di testo o di altro materiale didattico e per usufruire dei servizi scolastici. Il beneficiario non è tenuto a produrre documentazione di spesa, ma a conservarla per esibirla in caso di eventuali controlli.

Le domande devono essere presentate esclusivamente online dal sito web www.unione.valdera.pi.it accedendo alla sezione dei “Servizi on line” – “Diritto allo studio”. Nel caso di difficoltà per la compilazione della domanda, sono presenti sul territorio punti di assistenza che potranno essere contattati, per appuntamento.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono due bambini di 10 anni gli aggressori che hanno schiaffeggiato e minacciato due coetanei. Allertato il Tribunale dei minorenni di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

STOP DEGRADO