QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°11° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 21 novembre 2019

Attualità sabato 23 marzo 2019 ore 17:00

“Preoccupazioni dei commercianti sono legittime”

La vicesindaca Pirri è intervenuta per fare il punto sulla Notte Bianca 2019, che avrà un percorso burocratico post elezioni



PONTEDERA — La vicesindaca di Pontedera Angela Pirri è intervenuta per parlare della Notte Bianca 2019, edizione che come quella del 2014 verrà organizzata dalla giunta eletta dopo le elezioni. 

“E pur si move....

Le preoccupazioni espresse dalle Associazioni di categoria relative all’organizzazione della notte bianca edizione 2019 sono assolutamente legittime. A parti rovesciate avrei fatto esattamente la stessa cosa. 

La risposta del Sindaco Millozzi ha messo in luce due aspetti importanti. In primis, la notte bianca non è un’attività istituzionale bensì una scelta politico-amministrativa e quindi di competenza della futura Giunta. Secondo, anche negli anni passati, in concomitanza delle elezioni amministrative ovvero anni 2009 e 2014, l’evento si è svolto nel mese di settembre ed è sempre stato pianificato e costruito dopo le elezioni sulla scorta delle decisioni dell’Amministrazione nel pieno delle proprie prerogative. Ed è alla luce di tutto questo dibattito che vorrei provare a ragionare fattivamente su tutto ciò che possiamo fare da qui alla scadenza della legislatura o comunque che è già in programma. Parlare del futuro è importante così come lo è discutere delle cose che possono essere realizzate. Il confronto e la discussione sono elementi importanti ma come spesso dico “Fatti non Parole”.

I 500 anni delle celebrazioni leonardiane vedono Pontedera protagonista. Ed infatti, grazie al progetto Leonardo’s way, finanziato dalla Regione e co-finanziato dal Comune, è in corso di realizzazione un programma di iniziative che vanno da “scopri l’indovinello e vinci un viaggio a Parigi”, ad un ciclo di conferenze di altissimo profilo che vedranno coinvolte anche le scolaresche attraverso dei laboratori didattici di robotica educativa.

Il 7 aprile in concomitanza della domenica ecologica, visto la chiusura delle strade, la città sarà teatro di “Madonnari…Leonardiani”. Alcune strade e piazze, compatibilmente con i vincoli richiesti dalla pittura a terra, vedranno giovani artisti dipingere opere di altissimo pregio. Anche in quell’occasione sarà data la possibilità ai commercianti di organizzare eventi in proprio. L’evento, già finanziato dal Comune, sarà discusso nel dettaglio con le Associazioni di categoria lunedi 26 m.c..

Il 4 maggio la città sarà teatro di una festa rinascimentale che vedrà il centro storico, nel pomeriggio, coinvolto in un gioco avvincente dove sarà necessario scoprire “l’assassino di Leonardo”, mentre la sera sarà data la possibilità ai commercianti di organizzare eventi propri mentre il Comune ha già in essere accordi per la realizzazione di un “evento a sorpresa” di cui si definiranno i contorni nella prossima settimana insieme alle Associazioni di categoria . Evento già finanziato dal Comune.

Sempre attenti alle esigenze di tutti, nel mese di giugno è già in programma “Sapori di Primavera” ovvero la versione primaverile di Sapori d’Autunno, che coinvolgerà le più importanti attività produttive provinciali e tutte le attività commerciali del Piazzone. Sapori d’Autunno, realizzata a dicembre del 2018 nel centro cittadino, ha visto un’intera città sostenere, conoscere ed apprezzare le migliori perle dell’enogastronomia. La diffusione della cultura e conoscenza di un popolo raccontato attraverso il sapore e il gusto.

Era luglio 1969 quando mezzo mondo ha vissuto in diretta l’allunaggio. Centinaia di migliaia di occhi fissavano la luna mentre Armstrong pronunciava la storica frase “That’s one small step for a man, but one giant leap for mankind”. Pontedera ricorderà questo evento attraverso il cartellone “Restate a Pontedera…e guardate la luna”. Quattro serate finanziate dal Comune con un allestimento scenico che riprenderà la Corsa allo Spazio. Ovviamente, come negli ultimi anni, il cartellone sarà aperto a tutti i contributi delle Associazioni (sport, cultura, sociale, ecc), delle iniziative delle singole strade secondo le modalità usuali e concordate con le Associazioni di categoria. In questo contento, eventi organizzati dai commercianti che investano porzioni grandi di città sono assolutamente auspicabili.
In conclusione, prendendo a prestito una frase di galileana memoria 

 E pur si move…”



Tag

Ex Ilva, Conte: «All'incontro con il signor Mittal porterò la determinazione di un paese del G7»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Politica

Politica