QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13°19° 
Domani 16°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 15 luglio 2019

Cultura martedì 23 ottobre 2018 ore 11:30

Pontedera terra di poeti

E sabato 27 alle ore 17 la Biblioteca Giovanni Gronchi ne ricorderà diversi, da Dino Carlesi all'ex sindaco Paolo Marconcini



PONTEDERA — Pontedera terra (anche) di poeti. Per sabato 27 alle 17 la Biblioteca Gronchi ha costruito, in collaborazione con Luciano Fusi e Cinzia Bellandi, una giornata sulla genealogia dei poeti pontederesi, scomparsi o viventi. 

Una giornata di presentazione e lettura di brani di Giuliano Boldrini, Dino Carlesi, Luciana Cerne, Gianfranco Ciabatti, Luciano Fusi, Luana Innocenti Lami, Paolo Marconcini, Francesco Paciscopi, Bruno Pasquinuicci, Aldo Remorini e Anna Vanni. 

Non sono tutti i 'nostri' poeti e alcune scelte (come tutte le scelte) potranno suscitare discussioni. Ma sono tanti e tutti rappresentativi di circa 70 anni di attività poetica a Pontedera.

Li accomuna l'esperienza fatta della rivista di cultura e poesia Ghibli, sostenuta da Arci Valdera e diretta per diversi anni da Riccardo Ferrucci. La scelta vuole mettere insieme un gruppo variegato di voci e provare a raccontarle come gruppo.

Perché questo ricordo e questo omaggio? Perché Pontedera è stata ed è città di creativi, di imprenditori geniali, di operai estrosi e capaci, di commercianti in grado di trovare e vendere qualunque cosa il mercato richieda. Ma è stata ed è anche terra di poesia e di poeti. Di riflessione e amore per la parola. Con il gusto di scavarsi dentro e di raccontarsi. Alcuni di questi poeti hanno anche ricevuto il premio una “Penna per Pontedera” ed altri, forse, lo conquisteranno. Ma quel che più conta è che le loro voci non vadano dimenticate

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Sport