QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°15° 
Domani 11°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità lunedì 16 marzo 2015 ore 17:45

Robot in classe, eccellenza tutta toscana

Sottoscritto nei laboratori di viale Piaggio, l'accordo in tema di biorobotica educativa, tra Regione, Ufficio scolastico e Scuola Superiore Sant'Anna



PONTEDERA — “L'uso dei robot in classe genera curiosità, interesse, coinvolgimento educativo: la robotica è terreno ideale per appassionare gli studenti, fin da piccoli, alla dimensione scientifica, per coinvolgerli nella necessità di imparare a ragionare in modo logico, per aiutarli a inserirsi in un mondo del lavoro sempre più caratterizzato proprio dalle rivoluzioni robotiche”.

Parole di Emmanuele Bobbio, assessore toscano all'Istruzione, che accompagnano la presentazione - avvenuta nell'aula dell'istituto di Biorobotica della Scuola Sant'Anna - dell'accordo, in tema di biorobotica educativa, stretto tra Regione Toscana, Ufficio Scolastico Regionale e Scuola Superiore Sant'Anna.

Impossibilitato a prendere parte personalmente all'iniziativa, l'assessore regionale non ha voluto mancare di sottolineare "l'importanza strategica di un accordo da cui ci aspettiamo molto e che viene presentato nelle sue notevoli potenzialità in un periodo nel quale la scuola torna, finalmente, a essere protagonista del dibattito pubblico e del confronto politico-istituzionale".

I tre soggetti hanno siglato un patto in materia di Rete regionale robotica educativa (Rrre) per mettere insieme tutte le esperienze toscane di introduzione della robotica a livello scolastico: per sostenere questo tipo di progetti, favorire la partecipazione degli insegnanti, consentire il riuso del materiale eventualmente prodotto, la Regione Toscana ha promosso tale progettualità cofinanziandola e assegnando alla Scuola Sant' Anna 50 mila euro; e la Scuola, con il suo Istituto di BioRobotica (attivo a Pontedera) si impegna a mettere a disposizione le proprie strumentazioni e i propri spazi per la formazione di docenti e alunni in tema di robotica offrendosi anche per attività di tutoraggio.

Tra le iniziative di sperimentazione robotica presenti in scuole toscane vanno segnalate "Costellazioni", rete costituita in Valdera con tutti gli istituti superiori e comprensivi dell'area, e un "tavolo innovazione" sul territorio di Livorno.



Tag

Cosa vedeva Santori dal palco e le proposte delle sardine

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Imprese & Professioni

Attualità