QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 10°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 18 novembre 2019

Attualità giovedì 02 luglio 2015 ore 14:30

Sfalci agricoli, torna il servizio a domicilio

Dopo gesti e parole polemiche (l'abbandono dei rifiuti di fronte al Municipio, approvati da Mattolini) il Comune rintroduce la raccolta. Come funziona



PONSACCO — Ritorna, dopo gesti e scritti polemici (l'anonima che abbandona i rifiuti davanti al Comune, il Consigliere Mattolini che appoggia il gesto, ndr), la raccolta degli sfalci agricoli.

Passerà due volte al mese e non porterà aumenti alla tassa sui rifiuti: “Nei giorni scorsi – scrive l'Amministrazione ponsacchina - su questo argomento abbiamo assistito, purtroppo, all’intervento di un esponente di Forza Italia che plaudiva alla pratica dell’abbandono dei rifiuti come forma di protesta nei confronti dell’amministrazione comunale. La mancanza di senso civico e di rispetto verso la sede del Comune, che è la casa di tutti i cittadini, ci indigna. Anche in questo caso abbiamo però preferito rispondere alla polemica con una misura che coniuga la qualità del servizio al contenimento della spesa”.

Come funzionerà la nuova raccolta degli sfalci agricoli - “A partire da martedì 14 luglio – scrivono dal Municipio - sarà nuovamente attivo il servizio di raccolta sfalci e potature. Ricordiamo che dal mese di giugno, nei Comuni serviti da Geofor, l’organico e il verde non possono essere più smaltiti assieme, per cui si sono resi necessari ulteriori passaggi di raccolta che se non compensati rischiavano di far lievitare la bolletta a carico dei contribuenti. Per questo motivo l’Amministrazione aveva deciso di sospendere temporaneamente il servizio di raccolta delle potature, chiedendo ai cittadini di utilizzare il biocompost o di recarsi alla stazione ecologica in cambio di uno sconto sulla Tari”.

Dopo qualche settimana di studio e revisione dei costi il Comune ha contrattato con Geofor per rintrodurre il servizio: “Oggi possiamo dire che la nuova proposta è pronta per essere attivata, e l’impegno di garantire la raccolta del verde senza nessun costo in bolletta è stato mantenuto. Il servizio di raccolta di sfalci e potature riprenderà quindi da martedì 14 luglio fino a novembre compreso, con due passaggi al mese. La diminuzione della Tari verrà confermata e questo risultato è sicuramente da attribuire anche alla decisione di togliere la distribuzione dei sacchini a Geofor, a ulteriore dimostrazione di quanto sia stata corretta e necessaria quella scelta”.

Gli sfalci verranno raccolti fino ad autunno inoltrato: “A partire dal 14 luglio, e fino a novembre compreso, verrà ripristinato il servizio di raccolta porta a porta di sfalci e potature, il cui ritiro con cadenza quindicinale permetterà di lasciare attivo anche il terzo passaggio di raccolta dell’organico, il tutto senza alcun incremento della bolletta”.

A breve le famiglie riceveranno a domicilio la comunicazione: “Nei prossimi giorni tutte le famiglie di Ponsacco riceveranno una lettera da parte del Comune e di Geofor contenente tutte le informazioni puntuali circa il servizio di raccolta sfalci e potature, le date e gli orari in cui verranno ritirati a domicilio”.



Tag

Maltempo, il Sieve esonda a Pontassieve: strade allagate e auto sommerse

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca