QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°32° 
Domani 17°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 19 luglio 2019

Cronaca sabato 13 dicembre 2014 ore 10:30

​Stupro in villa, i ragazzi restano in carcere

Il carcere di Sollicciano
Il carcere di Sollicciano

Dopo il test sui capelli che ha dato esito negativo per la droga Ghb, il Gip nega i domiciliari ai due ventenni accusati



PONTEDERA — Non è bastata neppure la perizia sui capelli della vittima e degli indagati a far cambiare idea al giudice e i due ventenni accusati di abuso sessuale su una loro amica durante una festa in villa avvenuta i primi di luglio rimarranno in carcere.

Il Gip del tribunale di Pisa Giulio Cesare Cipolletta ha respinto di nuovo le richieste degli avvocati difensori dei due ragazzi della Valdera, con la motivazione che esisterebbe, secondo il giudice, il pericolo della reiterazione del reato.

Appena una decina di giorni fa, i legali dei due accusati, forti dell’esito negativo della perizia sui capelli per la cosiddetta “droga dello stupro”, avevano chiesto la revoca dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere o comunque l’attenuazione della misura. Nonostante il parere positivo anche del pubblico ministero Aldo Mantovani però, non hanno ottenuto nulla di tutto ciò.

Adesso, la difesa potrà impugnare l’ordinanza, ma i tempi saranno lunghi e intanto i due ventenni probabilmente trascorreranno le prossime feste nel carcere di Sollicciano.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Sport

Sport