QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 21 novembre 2019

Politica martedì 11 dicembre 2018 ore 14:31

"Incidente sulla Volterrana poteva essere evitato"

Elena Baldini Orlandini

Intervento della consigliera comunale di Terriccola Elena Baldini Orlandini sull'incidente di Selvatelle di domenica scorsa



TERRICCIOLA — “L’incidente sulla via Volterrana poteva essere evitato. L’amministrazione aveva tutti gli strumenti per comprendere la pericolosità di quel tratto di strada per i pedoni, ma ha deciso di non intervenire”. 

A parlare è Elena Baldini Orlandini, consigliere di opposizione del Comune di Terricciola, amministrato dal sindaco Pd Maria Antonietta Fais. 

Baldini Orlandini, residente proprio a Selvatelle, dove nel tardo pomeriggio di domenica due persone sono state investite, riportando lesioni e fratture in più parti del corpo, da tempo segnala all’amministrazione le carenze del tratto di via Volterrana alle porte del centro della frazione. 

"La prima mozione è addirittura del 13 ottobre 2015. E’ stata portata in consiglio comunale, senza alcun esito, il 30 novembre dello stesso anno". 

“In quel segmento stradale non c’è illuminazione nonostante ci siano i cassonetti per la spazzatura. Chi abita nelle vicinanze rischia ogni giorno andando a gettare l’immondizia. E questa situazione va avanti da anni, nel disinteresse del Comune. E non ci sono neppure diassusori di velocità”. 

"Ma c’è anche una promessa relativa ai lavori lungo la Volterrana. Quella che l’amministrazione sbandierò in consiglio comunale, il 20 maggio 2015, in risposta alla seconda interrogazione di Baldini Orlandini, sempre sulla pericolosità di via Volterrana". “Mi venne risposto – racconta il consigliere – che i lavori sarebbero stati fatti ad agosto-settembre dello stesso anno. A quelle parole, però, non hanno mai fatto seguito i fatti”. 

Su via Volterrana viaggiano ogni giorno centinaia di auto, in direzione Volterra e verso la Valdera. Un’arteria molto utilizzata anche dai mezzi pesanti. Per questo Baldini Orlandini ha portato avanti la sua battaglia per metterla al sicuro, anche alla fine del gennaio del 2016, quando raccolse oltre 600 firme contro l’installazione di un semaforo proprio lungo via Volterrana. 

In quella occasione il consigliere tornò a farsi sentire dall’amministrazione ponendo l’attenzione sulla scarsa illuminazione della Volterrana. 

"Ma anche stavolta senza essere ascoltata. L’ultima mozione di Baldini Orlandini è del febbraio del 2016: per l’ennesima volta il Comune ha lasciato cadere nel vuoto la richiesta d’intervento del consigliere di opposizione". 

“Avevo chiesto anche che venissero ripassate le strisce pedonali, ritoccate solo nel 2014, poco prima delle elezioni, ma sono stata nuovamente ignorata. Qui non si tratta di una battaglia politica, ma di salvaguardare l’incolumità degli abitanti di Selvatelle e quella degli automobilisti che percorrono la Volterrana. Nel tratto in cui è avvenuto l’incidente, inoltre, non ci sono deterrenti di alcun tipo: ho fatto presente anche questo nei numerosi documenti inoltrati all’amministrazione. Il Comune ha scelto di non intervenire – conclude Elena Baldini Orlandini - e ora deve prendersi le sue responsabilità. Tutti conoscevano la pericolosità di quel tratto di strada, ma non è stato mosso un dito per renderlo più sicuro”.



Tag

Esplosione a Barcellona Pozzo di Gotto, il fumo visibile a chilometri di distanza

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità