QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 9° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità venerdì 11 dicembre 2015 ore 14:20

Un presepe virtuale per le 11 Lune d'Inverno

Un momento della scorsa edizione

Sarà proiettato sulla facciata di un palazzo in centro. Presentato il calendario natalizio, tante le iniziative per bambini, artigiani e commercianti



PECCIOLI — Primi piani, luci soffuse e musica, quasi come scrutare di nascosto i personaggi. Il presepe virtuale è una delle maggiori novità nell'edizione invernale del festival 11 Lune d'Inverno. A metà fra la clip e la rappresentazione artistica, le immagini del presepe saranno proiettate sulla facciata del palazzo che ospita gli uffici comunali accanto al municipio, in piazza del Popolo a Peccioli.

La regia è di Giovanni Bruni, giovane designer esperto in quella che nell'ambiente è nota come video mapping, un tecnica di riprese “a mosaico” per decorare spazi pubblici, interni o facciate con immagini accompagnate anche da effetti sonori. Il presepe virtuale di Peccioli sarà presentato alla cittadinanza domenica 20 dicembre e verrà proiettato ogni giorno, dalle 17 allo scoccare della mezzanotte, fino al 6 gennaio 2016,

La terza edizione di 11 Lune d'Inverno sarà caratterizzata da due temi portanti: sabato 26 dicembre sarà Il regno del ghiaccio, mentre mercoledì 6 gennaio 2016 A tu per tu con le stelle. L'iniziativa nasce a dicembre 2013 dal desiderio del Comune di Peccioli, della fondazione Peccioliper, dei commercianti, della Pro Loco, dei rioni e dei cittadini di Peccioli di animare il centro storico.

“La grande sfida di questo evento – ha affermato durante la conferenza di presentazione nell'Unione dei Comuni il sindaco Renzo Macelloni – è quella di creare una tessitura dei centri storici, che devono essere rivitalizzati: o parlano un linguaggio, oppure si svuotano e restano abbandonati a sé stessi e si abbassa anche il livello di coesione sociale. Qua si gioca la nostra capacità di integrazione” ha detto il sindaco.

Altra novità di questa edizione è l'invito rivolto a tutti i partecipanti a vestire i panni dei propri eroi, traendo ispirazione dai film riconducibile ai temi delle due giornate (ad esempio L'Era Glaciale per la prima giornata o Star Wars per la seconda). Il calendario degli appuntamenti è fittissimo: il 26 dicembre ci sarà un mercatino artigianale in Corso Matteotti e via Roma, bancarelle e dolciumi, prodotti locali e i lavori degli artigiani che hanno aderito all'iniziativa ManinArte. In piazza Fra Domenico ci sarà una fiera di beneficenza organizzata da Mondobimbi per promuovere i diritti dell'infanzia in Madagascar. Il pomeriggio si concluderà con una nevicata in piazza del popolo a partire dalle 18,30.

Tantissime anche le attività per bambini: ai piccoli sarà consegnata una card magnetica per raccogliere dei bollini, consegnati all'ingresso dei vari laboratori didattici che si svolgeranno in paese. Al termine sarà loro consegnato un dono sulla base dei punti raccolti. Sono almeno 14 i laboratori organizzati nelle due giornate, da scoprire in negozi e luoghi pubblici o istituzionali.

Il 6 gennaio le stelle sono al centro di ogni incontro. Al museo archeologico si terrà il laboratorio di decorazione Star Wars in cui verrà riprodotta la snowglobe e utilizzati Darth Vaderin in miniatura. Nella saletta espositiva L'associazione Astrofili Alta Valdera illustrerà invece i suoi strumenti per lo studio delle stelle. Molti anche gli spettacoli teatrali: al centro Polivalente, alle 16,30, andrà in scena Il mio nome è fantastica. Omaggio a Gianni Rodari a cura di Fabrizio Cassanelli e Serena Gatti.

Per il programma completo si rimanda al sito: www.fondarte.peccioli.net

Un'anteprima del presepe virtuale proiettato a Peccioli


Tag

Renzo Bossi: «I 49 milioni erano sul conto quando papà se ne andò»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità