Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:11 METEO:PONTEDERA17°31°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiola, l'assurda esultanza al gol contro la Francia: spacca un computer davanti a una donna spaventata

Cronaca giovedì 20 giugno 2013 ore 16:55

Compra gli scuolabus usati, ma le multe arrivano al Comune



Una ditta di Pontedera che si occupa di trasporto scolastico è finita in un'indagine per sospette irregolarità nella compravendita dei due scuolabus

Pontedera - Una ditta di Pontedera che si occupa di trasporto persone è finita in un'inchiesta della polizia municipale di Lucca per presunte irregolarità nel passaggio i proprietà di alcuni veicoli acquisiti attraverso un'azienda di Collesalvetti a cui il municipio lucchese aveva ceduto i mezzi. La storia comincia circa 10 anni fa, quando il Comune di Lucca aliena due scuolabus nell'ambito di una serie di investimenti per il rinnovo del parco veicoli destinati al trasporto dei bambini. I lucchesi vendono due scuolabus a un'azienda di Collesalvetti, che poco dopo li rivende nuovamente all'azienda pontederese. Ma nel frattempo in tutti questi anni al Comune di Lucca continuano ad arrivare le cartelle esattoriali relative al pagamento della tasse dei due veicoli alienati nel 2000. Da lì parte l'inchiesta della polizia municipale, in questo caso con funzioni di polizia giudiziaria ed emerge dalle prime indagini che i due scuolabus adesso risultano di proprietà della ditta pontederese e che ai due veicoli sarebbero state sostituite le targhe. Al momento è ancora da accertare chi sia il responsabile della sostituzione delle targhe, operazione che se fatta secondo i criteri delle immatricolazione potrebbe anche essere lecita, ma è evidente che qualcosa nell'iter delle carte non ha funzionato, visto che al Comune di Lucca, continuano ad arrivare le multe perché non risultano pagate le tasse automobilistiche. La notizia ha creato non poco imbarazzo sulle prime negli stessi uffici comunali, quando poi sono conclusi gli accertamenti degli agenti della polizia municipale, è arrivata la sorpresa su questo singolare giro di targhe e cartelle esattoriali che a breve potrebbe avere degli altri sviluppi visto che la vicenda ora è nelle mani dell'avvocatura del Comune di Lucca.
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il furto è avvenuto al ponte alla Botte, dove sono sparite sei vaschette di fiori che abbellivano la zona. La rabbia del sindaco
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Francesca Viscariello

Venerdì 18 Giugno 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Attualità

Politica