QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 15°26° 
Domani 16°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 16 giugno 2019

Attualità giovedì 05 febbraio 2015 ore 14:54

Due scuole superiori premiate per Progetto Galileo

Il liceo XXV Aprile
Il liceo XXV Aprile

Fino a quattromila euro di finanziamenti regionali. Sono ventitre le idee approvate. La consigliera Lastri: "Da undici anni sempre più partecipazione"



FIRENZE — Fino a quattromila euro di finanziamenti per i progetti presentati. Pianeta Galileo ha scelto le 23 scuole superiori della Toscana vincitrici del bando che premia i migliori progetti didattici di divulgazione scientifica, ideati e presentati dagli studenti.

A presentare gli istituti e i progetti selezionati, nonché le altre iniziative in programma di Pianeta Galileo, è stata questa mattina durante una conferenza stampa la consigliera regionale, Daniela Lastri, che fa parte dell’ufficio di presidenza. “Pianeta Galileo rappresenta una scommessa per il Consiglio regionale – ha detto Lastri –; ci abbiamo investito per undici anni con continuità. E la rassegna registra anno dopo anno un successo crescente, con una partecipazione sempre più massiccia degli studenti toscani”.

Quanto al bando, Lastri ha spiegato che sono state premiate le iniziative in cui gli studenti sono effettivamente protagonisti attivi, evitando i progetti calati dall’alto.

Dei 32 progetti valutati, 23 sono stati finanziati, per un totale di oltre 63 mila euro di finanziamenti concessi. Come ha ricordato anche Stefano Campi, componente del Comitato scientifico di Pianeta Galileo (che comprende rappresentanti degli atenei toscani, del Miur, della Rete delle scuole e del Consiglio regionale) i progetti sono stati presentati su temi specifici: la scienza intorno a noi nella realtà di tutti i giorni; la scienza in Toscana, con particolare riferimento a personaggi, fatti, istituzioni e avvenimenti inerenti soggetti ed aspetti meno conosciuti; esperimenti scientifici tesi a far rivivere esperimenti del passato, riproducendoli con i mezzi e le modalità di allora o a sperimentare la matematica; misurare l'ambiente; collezioni e patrimoni scientifici degli istituti scolastici.

Questo l’elenco delle scuole vincitrici: Isis Giotto Ulivi, Borgo San Lorenzo (Fi); Liceo Artistico F. Russoli, Pisa; IISS A. Manetti, Grosseto; Liceo XXV Aprile, Pontedera (Pi); Liceo scientifico Federigo Enriques, Livorno; Liceo Statale Alessandro Volta, Colle Val d'Elsa (Si); IIS A.M. Enriques Agnoletti - Sesto Fiorentino (Fi); ISIS D. Zaccagna Carrara - Sezione Associata G. Galilei Avenza (MS); Liceo Statale A. Rosmini – Grosseto; Liceo scientifico Ulisse Dini – Pisa; Liceo Statale F. Cecioni, Livorno; Liceo Scientifico Statale F. Redi, Arezzo; Liceo paritario G. Chelli, Grosseto; ITIS G. Marconi, Pisa; Liceo E. Montale, Pontedera (Pi); ISIS Carducci Volta Pacinotti - Piombino (Li); ITI Leonardo da Vinci, Pisa; Istituto Paritario Arcivescovile Santa Caterina, Pisa; ITI Galilei, Livorno; ITS S. Cattaneo, San Miniato (Pi); IS Santa Marta, Firenze; Liceo N. Rodolico, Firenze; IISS Poliziano - Montepulciano (Si).

Le altre iniziative di Pianeta Galileo in programma per i prossimi mesi sono le “Lezioni a due voci” che si terranno a febbraio presso le Università di Firenze, Pisa e Siena e “Primo incontro con la scienza”, che coinvolge gli studenti toscani nella lettura di testi scientifici.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità