QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°14° 
Domani 11°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 25 aprile 2019

Attualità sabato 20 ottobre 2018 ore 11:39

Le scuole della Valdera protagoniste a Didacta

Partecipazione con premi e riconoscimenti per gli istituti dell'Unione al principale evento fieristico internazionale dedicato all'istruzione



FIRENZE — Premi di grande prestigio e una soddisfazione immensa per il Sindaco con delega all’Istruzione dell’Unione Valdera, Arianna Cecchini, che ospite della Fiera Didacta 2018 - il più importante appuntamento fieristico internazionale dedicato alla scuola - ha ricevuto molti elogi per il grande lavoro portato avanti dall’Unione in questi anni in ambito scolastico.

La Fiera, che si tiene a Firenze e che ha vissuto ieri la sua giornata conclusiva, offre moltissimi spunti in ambito didattico, e proprio in questo settore l’Unione Valdera si è aggiudicata un premio per le migliori pratiche territoriali, in relazione al successo scolastico.

Nella sezione “Toscana PEZ Award”, per il progetto Laboratori per l’Inclusione degli alunni disabili la Conferenza Zonale della Valdera a guida Unione si è aggiudicata il primo premio. A riceverlo il Sindaco Arianna Cecchini scortata da Claudio Benvenuti, tutor di questi progetti e da una nutrita rappresentanza dei ragazzi dell’Istituto Montale e dei Licei Classico e Scientifico di Pontedera, accompagnati anche da Anna Maria Braccini e Sonia Forsi.

Successivamente, sempre nell’ambito dei Toscana PEZ (Piano Educativo Zonale) Award, è stata proprio l’Unione Valdera a salire in cattedra per raccontare a tutto il pubblico interessato il sistema ValVal sperimentato nel contesto territoriale della Valdera e che è valso un ulteriore premio alla Conferenza Zonale della Valdera. Oltre al Sindaco Arianna Cecchini, sono intervenuti dirigenti scolastici come Luigi Vittipaldi, nonché tecnici ed esperti del settore da Cristian Cosci a Giovanni Gestri, da Rino Picchi e Simone Mancini a Donatella Ciuffolini, per chiudere poi con Sandra Traquandi della Regione Toscana e con Giovanni Forte dirigente dell’Unione Valdera.

Per la sindaca di Capannoli, poi, un'ulteriore soddisfazione: il progetto Cartoon School ha ottenuto un riconoscimento da parte di Regione Toscana, rappresentata dall'assessora Stefania Saccardi e dalla consigliera Alessandra Nardini, ed è arrivato a Didacta grazie all'assessora regionale all'istruzione Cristina Grieco.

Alla mattina, terminata con la premiazione delle attuali classi seconde medie di Capannoli accompagnate dalle docenti, ha partecipato  Cecchini e la rappresentante Avis Regionale Giulia Pieri, che hanno anche presentato agli intervenuti gli obiettivi dell’interessante progetto.

Promosso da Avis Regionale Toscana e cofinanziato dal Comune di Capannoli, Cartoon School ha permesso ai ragazzi di Capannoli di parlare di solidarietà e di donazione, coinvolgendolo nella realizzazione di un cartone animato, avvalendosi dell'esperienza dell'associazione Koete. Un progetto che coinvolge molte discipline, dall’arte, a lettere, a musica, accolto con entusiasmo dall’Istituto Comprensivo e dalle docenti della scuola media di Capannoli.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Lavoro