Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:PONTEDERA18°31°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Modena, assalto a un portavalori sull'A1: chiodi e spari

Cronaca mercoledì 16 dicembre 2020 ore 13:17

Lettera con proiettile al segretario Fiom

Massimo Braccini

La missiva intimidatoria indirizzata al segretario regionale Massimo Braccini. A darne notizia Angelini, segretaria Cgil: "Non ci faremo intimidire"



FIRENZE — La Cgil Toscana ha dato notizia di un atto intimidatorio cui è stato vittima il segretario regionale della Fiom, Massimo Braccini, che ha ricevuto una lettera contenente un proiettile.

“Gravissima l’intimidazione al nostro Massimo Braccini, segretario generale della Fiom Cgil Toscana - queste le parole di Dalida Angelini, segretaria generale Cgil Toscana -, che ieri si è visto recapitare nella propria abitazione una lettera con dentro un proiettile. A lui e alla Fiom va la totale vicinanza e la solidarietà mia e, mio tramite, di tutti gli organismi dirigenti della Confederazione, delle iscritte e degli iscritti della Cgil".

"Nel mentre condanniamo ogni forma di violenza - ha sottolineato Angelini - diciamo chiaramente che non ci faremo intimidire, la nostra azione per il lavoro, per i diritti, per la democrazia continua e si rafforza”.

Braccini, segretario della Fiom Toscana dal 2014, in questi anni ha seguito numerose vertenze in tutta la Regione. A Pontedera si occupò da vicino del caso Tmm e, in Piaggio, sono noti i dissidi interni alla Fiom che hanno portato alla sospensione dal sindacato di alcuni delegati eletti nella Rsu.

“Un atto di gravissima intimidazione - queste le parole del presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani -, il tentativo di inquinare il clima sociale e politico in un momento di particolare ed acuta difficoltà per l’intera collettività. Sono certo che, come sempre, la forte e viva cultura democratica della Toscana saprà respingere il disegno di chi punta su violenza e intolleranza. A Massimo Braccini va la solidarietà mia e dell’intera giunta regionale”.

“Il sindacato – ha aggiunto il governatore toscano – è uno dei cardini del sistema di relazioni sociali nel nostro Paese e sono destinati al fallimento i tentativi di minarne il ruolo. Mi auguro che da parte di magistratura e forze dell’ordine si possa fare luce al più presto su questo grave episodio".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stavolta il tratto interessato è quello tra Pontedera e la diramazione verso Pisa, sempre in direzione Mare. E' il secondo di oggi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Manila Pucci Ved. Mori

Domenica 13 Giugno 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità