QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°13° 
Domani 12°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 18 ottobre 2019

Attualità lunedì 09 febbraio 2015 ore 14:00

Ipsia, tra le cinque migliori scuole d'Italia

Premio di Microsoft e Fondazione Mondo Digitale nell'ambito del programma YouthSpark. Cerimonia a Milano. Competenze per entrare nel mondo del lavoro



PONTEDERA — L’Ipsia Pacinotti è risultata tra le prime cinque scuole italiane nel progetto promosso dalla Fondazione Mondo Digitale e Microsoft Italia nell’ambito del programma globale YouthSpark.

Ed è stata premiata a Milano nel corso di una cerimonia a cui hanno preso parte alcuni studenti delle classi IV Moda e IV Elettrici accompagnati dagli insegnanti Chiara Soldani, Marida Marocco e Maurizio Carbone.

L’iniziativa, che coinvolto oltre 10mila giovani italiani tra i 16 e i 24 anni, si pone come obiettivo centrale quello di fornire agli studenti strumenti innovativi e competenze per entrare nel mondo del lavoro attraverso un processo di innovazione a tutto campo: dalla formazione professionale al project management, passando per l’auto-imprenditorialità.

I team dei progetti vincitori hanno avuto la possibilità di raccontare il proprio talento alle aziende durante la Discovering Talents Fair, con il coinvolgimento – per quanto concerne il Professionale – dell’associazione “Milva” che offre lavoro agli ex alunni dell’Ipsia Pacinotti di Pontedera.

“Investire nei giovani è cruciale – ha detto Carlo Purassanta, amministratore delegato di Microsoft Italia – per la crescita del nostro Paese. Attraverso il programma YouthSpark, che ha già raggiunto più di 700mila ragazzi e ragazze in tutta Italia e con un partner di valore come Fondazione Mondo Digitale, in Microsoft intendiamo supportare i giovani affinché possano cogliere tutte le potenzialità del digitale per costruire il proprio futuro professionale. Discovering Talents Fair ci ha permesso oggi di premiare dei veri talenti, e sono certo che la collaborazione con Fondazione Mondo Digitale continuerà a riservarci grandi soddisfazioni”.

“Alcuni studiosi – ha aggiunto Alfonso Molina, docente di Strategie delle tecnologie all’università di Edimburgo e direttore scientifico della Fondazione Mondo Digitale – stimano che il 65 per cento dei bambini che entrano ora nella scuola primaria finiranno per fare un lavoro che non è stato ancora inventato. Con questo progetto affrontate la complessità e acquisite le competenze chiave per costruire il vostro futuro”.



Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Lavoro