QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 19°27° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 18 giugno 2019

Attualità venerdì 24 aprile 2015 ore 19:45

La Valdera festeggia il 25 Aprile

Foto Mirko Melai
Foto Mirko Melai

Commemorazioni, eventi e iniziative nel 70esimo della Liberazione in tutti i comuni



PONTEDERA — Il 25 aprile in Valdera. Ecco gli appuntamenti commemorativi in vari centri.

Pontedera - Sabato 25 aprile alle 9,15 incontro delle Autorità civili e militari, delle Associazioni e dei cittadini al Palazzo Comunale di Pontedera. A seguire corteo per le vie cittadine fino a Piazza Garibaldi con deposizione di una corona di alloro al Monumento ai Caduti ed intervento del sindaco Millozzi. Alle10 trasferimento a Fornacette in piazza della Resistenza per la partecipazione alla cerimonia di zona promossa in collaborazione con le Amministrazioni comunali di Ponsacco e Calcinaia. Esibizione della Filarmonica "Volere è Potere".

Ponsacco - Sabato 25 Aprile si celebrerà il 70esimo anniversario della Liberazione di Ponsacco. A partire dalle 8,30 il Sindaco riceverà nella Sala Consiliare del Comune le Autorità Civili e Militari, le Associazioni Combattentistiche, d’Arma e del Volontariato, i Cittadini e le Istituzioni scolastiche, mentre i ragazzi dell'Istituto Comprensivo Niccolini parteciperanno con la lettura di alcuni brani.

La cerimonia proseguirà alle 9,30 con la deposizione delle corone in Piazza Caduti Cefalonia e Corfù, al Monumento alla Resistenza in Piazza Valli, infine con la cerimonia dell’alza bandiera e la deposizione della corona al Monumento ai Caduti in Piazza della Repubblica.

Lajatico - La Biblioape alla Sterza nei locali ex scuole sarà presente venerdì 24 aprile dalle 16 alle 18, con un laboratorio creativo per bambini e nell’occasione, all’interno di La Sterza In Festa, sarà aperta la mostra La prima Guerra Mondiale in provincia di Pisa, a cura della rete archivistica provinciale.

La sera, alle 21,30 al Teatro Comunale, Paolo Pretini presenta "Leggi Assurde dal Mondo" dedicato a tutti coloro che non hanno la minima idea di diventare dei fuori legge al giorno d'oggi.

Bientina - Alle 10 nella sala del Consiglio saranno accolti i rappresentanti delle varie associazioni di Bientina con lettura dei temi dei ragazzi della scuola media. Poi il tradizionale corteo con la deposizione delle Corone ai Monumenti che ricordano gli eventi patriottici con la partecipazione della Filarmonica Bientinese.

Alle 16 al Parco delle sughere delle Quattro strade esibizione "Cantando in allegria" del coro Voci Vivaci, a seguire giochi per bambini organizzati negli spazi circostanti dall'Associazione dei genitori "I Bimbi di Bibu" e poi merenda per tutti offerta dal Circolo Arci "Il Risorgimento". Chiusura con il lancio dei palloncini tricolori.

Casciana Terme Lari – Perignano, alle 9,45 raduno in Piazza Vittorio Veneto e deposizione della corona al monumento ai Caduti. A Casciana Terme alle 10,30 raduno in Piazza Garibaldi e deposizione di un omaggio floreale alla lapide a Lanciotto Gherardi e della corona al monumento ai Caduti. Alle 11,15 raduno al Fichino e deposizione della corona al monumento a Gino Bonicoli. A Lari alle 12 raduno in Piazza Matteotti e deposizione della corona al monumento ai Caduti

a seguire corteo Piazza Matteotti/Piazza Divisione Acqui con deposizione della corona ai monumenti di Piazza Divisione Acqui

Calcinaia - Nella mattinata di sabato 25 Aprile, Calcinaia e Fornacette celebrano la Festa della Liberazione ricordando chi ha perso la vita per liberare il Paese dal Nazi-Fascismo. Partirà da piazza Indipendenza il tradizionale corteo che si snoderà su tutto il territorio comunale, per depositare corone di alloro presso i monumenti simbolici e storicamente più significativi per questa ricorrenza.

Si partirà alle 9,30 dal Palazzo Comunale di Calcinaia, alla presenza del sindaco Lucia Ciampi, preceduto dal gonfalone del Comune di Calcinaia, di numerosi rappresentanti del Comitato 25 Aprile di Fornacette e di tutti coloro che vorranno celebrare l´evento.

Al corteo si aggiungeranno anche i rappresentanti dei Comuni di Pontedera e Ponsacco e la Filarmonica “Volere è potere”.

La celebrazione istituzionale con gli interventi politici, del rappresentante dell’ANPI (sezione Calcinaia e Provinciale), di Lorenzo Cintoli per conto del Liceo Scientifico XXV Aprile si svolgerà alle 11 in Piazza della Resistenza a Fornacette dove verrà depositata l´ultima corona.

E’ previsto anche un pranzo sociale presso il parco della Fornace. Per prenotazioni leggere la brochure in allegato. Nella brochure è presente anche l’intero programma della giornata con il concerto in Piazza della Resistenza.

Palaia - Appuntamento nel pomeriggio di sabato 25 aprile a Montefoscoli per la celebrazione ufficiale e i saluti istituzionali dell'amministrazione comunale e per l'iniziativa promossa, presso il Museo della civiltà contadina, dal Comitato di promozione culturale di Montefoscoli. In programma la mostra fotografica dal titolo "Resistenza tra ieri e oggi" per raccontare, attraverso numerosi scatti, storie e ideali alla base della Festa della Liberazione. Dopo cena ""Resistenza tra immagini e parole" con letture e testimonianze per continuare a riflettere e a condividere i valori del 25 aprile.

Peccioli - In occasione delle ricorrenze del 25 aprile e del 1 maggio l’Amministrazione comunale informa che avranno luogo le consuete cerimonie commemorative con ritrovo in Piazza del Popolo alle 10,30. Alle cerimonie prenderà parte anche la Filarmonica Pecciolese.

Santa Maria a Monte - La commemorazione istituzionale organizzata dal Comune prevede una Messa nella Collegiata San Giovanni Apostolo e Evangelista alle 11. Il ritrovo delle autorità, delle associazioni e dei cittadini che vorranno intervenire è alle 10,30 davanti al palazzo comunale, in piazza della Vittoria.

Seguirà a mezzogiorno il corteo e la deposizione delle corone d’alloro presso i monumenti ai caduti.Presterà servizio la filarmonica “Vincenzo Galilei”.

“La libertà e la democrazia sono valori irrinunciabili per un paese civile – sottolinea il sindaco Ilaria Parrella -. Il passare inesorabile degli anni assottiglia sempre di più il numero delle persone testimoni dirette della resistenza, di coloro che in prima persona realizzarono la liberazione. Abbiamo il dovere, in ogni caso, di tramandare tali testimonianze alle generazioni dei più giovani affinché facciano il possibile per difendere lo stato di libertà e di democrazia in cui oggi hanno la fortuna di poter vivere”.

Vicopisano - Per il 25 aprile tappe di ricordo, celebrazione in tutte le frazioni e spostamenti in bicicletta e a piedi, per intrecciare il percorso di commemorazione con quello della Festa dell’escursionismo condiviso, in programma il 24 e 25. Alle 9 deposizione della corona alla Madonnina di Caprona, alle 9,20 deposizione della corona in Piazza XXV aprile a Uliveto Terme. Ci sarà anche la possibilità di una visita guidata alla Buca dello Strinato con descrizione dei relativi eventi storici. Alle 10 si proseguirà per deporre la corona alla lapide ai Caduti a Lugnano e testimonianza del Magistrato del Palio. Alle 10,20 deposizione della corona al Monumento ai Caduti della Prima Guerra Mondiale a Cucigliana, alle 10,45 deposizione della corona alla lapide ai Caduti a Cevoli e incontro con l’Associazione Spazzavento Onlus e i partecipanti alla ‘Festa dell'escursionismo condiviso’ per percorrere insieme, a piedi, il tratto fino a San Giovanni alla Vena. Alle 11,15 la Corona sarà deposta a San Giovanni alla Vena, alle 11,30 davanti alla stele commemorativa della Liberazione in Piazza Ferrucci, a Vicopisano, alle 12 davanti al Cippo Commemorativo alla Famiglia Petri, a Vicopisano Località Il Termine. Ultima tappa della celebrazione alle ore 12,30 in Piazza della Chiesa a Vicopisano, saluto del Sindaco Juri Taglioli e intervento dei rappresentanti di ANPI Vicopisano e dell’ANED Pisa, letture del professor Giovanni Ranieri Fascetti del Gruppo Culturale Ippolito Rosellini e intervento musicale dei Piccoli cantori di Santa Lucia della Filarmonica Municipale Giacomo Puccini di Cascina.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

Politica

Cronaca