comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 21°33° 
Domani 21°35° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 12 agosto 2020
corriere tv
La Puglia inaccessibile: da Miggiano a Castro dove le barche sono «sospese» sull'acqua

Politica mercoledì 15 luglio 2020 ore 17:30

"Che ne sarà dei dipendenti dell'Unione?"

Preoccupazione in Fratelli d'Italia a seguito dell'annuncio del sindaco pecciolese, Renzo Macelloni, di voler lasciare l'Unione Alta Valdera



PECCIOLI — "L’Unione Alta Valdera con l’addio di Peccioli si sfalda. La prospettiva di uscita degli altri Comuni dall’Unione e la possibilità dello sfascio definitivo dell’ente in questione desta molta preoccupazione, soprattutto ci chiediamo quale sia il futuro dei dipendenti che lavorano presso l’Unione". E' quanto scrivono Roberto Ticciati, capogruppo Fdi Unione Alta Valdera, e Matteo Arcenni.

Da Fratelli d'Italia, dunque, si chiede di fare chiarezza su come saranno gestiti i dipendenti pubblici oggi in forze all'Unione del Comuni dell'Alta Valdera.

"All’interno dell’apparato amministrativo dell’Unione - ricordano Ticciati e Arcenni - troviamo dipendenti provenienti da tutti i comuni facenti parte dell’ente. Adesso, la questione che ci attanaglia è la seguente: quali sorti attendono gli impiegati? Torneranno nei Comuni di appartenenza? Fratelli d’Italia esige subito delucidazioni in merito, la tutela dei lavoratori è per noi fondamentale, e per questo chiediamo che sia convocato al più presto un consiglio dell’unione per affrontare come si deve la questione. Non è pensabile che per colpa dei giochetti del PD a cui ci siamo sempre opposti, a rimetterci siano adesso i lavoratori oltre che i cittadini".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità