QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°13° 
Domani 12°14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 15 dicembre 2019

Sport martedì 08 ottobre 2019 ore 07:57

Bellaria rugby, come è andata con le giovanili

Ecco tutti i risultati del fine settimana per le varie formazioni giovanili della Bellaria impegnate nei campionati di rugby



PONTEDERA — Primo successo per l'Under 14 di coach Riccardo Squarcini che, dopo vari cambi di programma occorsi durante la settimana, ha incontrato alla Bellaria i pari età del Cus Pisa. Dopo le prime due sconfitte subite dai Lions e dagli Amatori Cecina, è arrivata una confortante vittoria che riporta morale alla squadra e fa intravedere segnali positivi. Il match con i gialloblù pisani è stato combattuto ed equilibrato, ma il Bellaria è stato bravo a capitalizzare il maggior numero di occasioni e mettere a segno una meta in più. Il risultato finale (24-17) rispecchia l'andamento del match e sarà sicuramente di sprono per i prossimi impegni. Sono scesi in campo: Del Guerra, Salcioli, Vanni, Lemmi, Aprile, Favilli, Bocchio, Nuti, Iacoponi, Panicco, Moscillo, Giari, Fiorentini, Bellucci, Caroti, Gradassi, Lorenzini, Prandini, Santoni, Gelli e Crocetti.

Ottima prestazione anche quella fornita domenica mattina dall'Under 12 sul campo Castellani di Cecina. I coach Vincenzo Limone, Dario Campani e Francesco Airi, nonostante alcuni forfait dell'ultimo minuto, sono comunque riusciti a schierare al completo entrambe le formazioni ed ottenere (al netto della sfida in famiglia Bellaria 1 - Bellaria 2) ben cinque successi sui sei incontri disputati con Amatori Cecina, Elba Rugby e la mista Rugby Lucca/Cus Pisa. Sebbene ci sia ancora molto da lavorare su tanti aspetti e ci siano ancora da inserire diversi ragazzi neo-tesserati, il gruppo ha ancora una volta dimostrato di entrare in campo con uno spirito incredibilmente battagliero e una grande unità di squadra: questo gli permette di sopperire anche alle carenze, e consente anche ai nuovi di potersi inserire più tranquillamente potendo contare sul continuo sostegno dei compagni più esperti. Al momento c'è molta soddisfazione, la stagione 2019-2020 è sicuramente partita nel modo giusto.

Nella mattinata di domenica si è giocata anche la prima giornata dei gironi di qualificazione Under 16, che ha visto disputarsi il doppio confronto tra le due franchigie Granducato Rugby e i pari età del Firenze 1931. Le due gare, valevoli per i gironi 4 e 5, sono state disputate proprio sul campo della Bellaria e hanno avuto un esito contrapposto: la squadra 1 del Granducato ha dapprima battuto nettamente la squadra 2 del Firenze (118-0), mentre nell'incontro successivo il Firenze 1 ha restituito la scoppola al Granducato 2 (101-0). Come si può facilmente intuire dai punteggi, i due incontri si sono sviluppati con una netta supremazia di una squadra rispetto all'altra. D'altronde il girone di qualificazione serve proprio a verificare il livello delle varie squadre, per poi poterle suddividere progressivamente in vari livelli dove tutti i ragazzi potranno confrontarsi con avversari adatti al proprio contesto.

Stesso copione per la formazione Under 18, anch'esse impegnate nella prima giornata del girone di qualificazione. I ragazzi del Granducato 2 hanno affrontato i Mascalzoni del Canale (franchigia formata da Etruria Piombino ed Elba Rugby), in un match equilibratissimo nel quale le difese hanno sistematicamente bloccato le incursioni degli avversari. Alla fine i Mascalzoni l'hanno spuntata 8-7 grazie a un calcio messo tra i pali negli ultimi minuti di gioco.

E mancano ormai solo due settimane all'inizio della serie C2: i Seniores continuano la loro marcia di avvicinamento e venerdì sera hanno affrontato in allenamento congiunto la squadra degli Amatori Cecina, nel penultimo appuntamento prima del debutto previsto domenica 20 ottobre a Borgo San Lorenzo con il Mugello Rugby. I ragazzi di coach Squarcini hanno hanno tenuto testa ai rossoblu cecinesi, squadra che disputerà il campionato di serie C1, dimostrando di avere tutte le carte in regola per togliersi grandi soddisfazioni.



Tag

Dai Girotondi alle Sardine:l'abbraccio tra le generazioni della sinistra

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità