QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°26° 
Domani 17°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 23 agosto 2019

Cultura sabato 01 dicembre 2018 ore 13:20

L'architetto giallista punta su Dakar

Maurizio Castellani

Maurizio Castellani "lascia" Casciana Terme e traferisce in Senegal i suoi scopritori di delitti seriali



PONTEDERA — L'architetto Castellani è ormai diventato un provetto giallista, da ricordare le indagini sui delitti di Casciana Terme, cambiando i protagonisti e il teatro di azione delle indagini. 

Ora è Dakar, Senegal, dove il commissario Luschi, andato in pensione, decide di trasferirsi perché con la misera pensione lì può vivere da nababbo.

E qui ritroverà ad attenderlo anche il collega locale, più giovane di lui di circa quindici anni.

Ma dopo aver passato sei mesi a conoscere la città ecco pian piano riaffiorare la nostalgia per le indagini che lo avevano fatto sentire sempre vivo e utile per la comunità.

E adesso?, si domandò. Dopo una mezzoretta che s’interrogava sul suo futuro, si alzò di scatto dal divano prendendo una decisione irremovibile. Quella di sopravvivere. E fu così che s’inventò di sana pianta un vero e proprio omicidio. Scoprendone di veri.

Con 'Dakar', Maurizio Castellani ha ottenuto una menzione d'onore al premio internazionale di Montefiore, il diploma d'onore e menzione al premio internazionale Michelangelo Buonarroti ed è finalista del premio Città di Ladispoli.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Spettacoli