comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:55 METEO:PONTEDERA11°19°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 31 ottobre 2020
corriere tv
De Luca: «Ho ascoltato sindaci autentiche nullità, gente che andrebbe affidata ai servizi sociali»

Sport mercoledì 18 settembre 2019 ore 10:30

Giro di Toscana, chi sono i favoriti

Tra gli appassionati di ciclismo che si sbilanciano in pronostici anche Rossano Signorini, Ad di Ecofor Service main sponsor dell'evento



PONTEDERA — Sul Piazzone di Pontedera tutto pronto o quasi per la partenza della corsa ciclistica per professionisti Giro della Toscana, con passerella delle squadre per il rito della firma prima del via, fissato alle 11,10. Tanti gli appassionati che cercano un contatto diretto con i propri idoli per un saluto, una foto e un autografo.

Ovviamente c'è anche Rossano Signorini, che oltre ad essere amministratore delegato di Ecofor Service main sponsor dell'evento, è anche un ciclista. Scorrendo la lista dei partenti ha parlato di "corridori molto qualificati" e, sbilanciandosi sui possibili vincitori, ha fatto il nome di Egan Bernal, il dominatore del Tour. Ma attenzione agli italiani. 

Se su una ventina di intervistati almeno 18 hanno fatto il nome del colombiano del team Ineos, per secondo favorito - come emerso dal nostro piccolo sondaggio - il nome più ripetuto è quello di Giovanni Visconti, (nella foto sotto) della Neri Sottoli Selle Italia Ktm.

Il nome di Visconti è stato fatto anche da Rossano Caglieri, il medico pontederese che segue il ciclismo e le corse, che ha aggiunto Davide Formolo, oggi in maglia azzurra, e Fausto Masnada.

Tra gli italiani possibili vincitori noi aggiungiamo Diego Rosa, compagno di Bernal, e Andrea Pasqualon. Poi ci sono gli stranieri: Warren Barguil, Guillaume Martin e Michael Albasini, oggi schierato con la nazionale svizzera.

Tutti forti in salita, perché la tripla ascesa al Monte Serra lascerà assai poche chance ai velocisti. E il sindaco Matteo Franconi, nel salutare i ciclisti dal palco, ha sottolineato il transito dai luoghi devastati dall'incendio di un anno fa: “C’è un motivo di orgoglio in più oggi, perché passiamo dal Monte Serra. Ringrazio l’Unione ciclistica Pecciolese e la Juventus Lari”, gli organizzatori della corsa.


Sul palco di Pontedera anche l'ex campione Maurizio Fondriest (nella foto sotto).



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità