Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:03 METEO:PONTEDERA10°17°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 28 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Devastanti incendi in Texas: chiuso l’impianto di armi nucleari vicino ad Amarillo

Lavoro mercoledì 08 luglio 2020 ore 15:50

Operaie sul tetto, Colaninno non parla

Matteo Colaninno fuori dall'azienda mantovana
Matteo Colaninno fuori dall'azienda mantovana

Il vicepresidente Piaggio è intervenuto in un presidio di lavoratrici mantovane. Da Pontedera intanto filtra ottimismo sul futuro delle donne VIDEO



MANTOVA — Due giorni fa Potere al Popolo Mantova ha incontrato l’onorevole Matteo Colaninno al presidio dei lavoratori davanti alla Corneliani, un'azienda mantovana. Il figlio di Roberto, oltre al lavoro in Parlamento, ricopre anche la carica di vicepresidente del Gruppo Piaggio.

Matteo Colaninno si è presentato all'azienda di Mantova per portare la propria solidarietà e quella del proprio partito, il Pd, alle lavoratrici che vivono un momento delicato, per certi versi simile a quello delle colleghe pontederesi.

Un esponente di Pap ha chiesto notizie sul destino delle lavoratrici che per mesi avevano protestato sul tetto del palazzo blu Ausl di Pontedera. La protesta si era interrotta per l'arrivo della pandemia, proprio quando Piaggio aveva aperto a una possibile stabilizzazione delle lavoratrici (una trentina, ci sono anche alcuni uomini). In quelle settimane c'erano stati incontri al Ministero del lavoro e in Regione.

L'esponente di Pap ha chiesto a Colaninno più volte se le lavoratrici pontederesi saranno stabilizzate, l'onorevole ha risposto che "la vicenda è stata seguita" ma riguardo a una possibile stabilizzazione non ha risposto né si né no, ribadendo che si trovava in quel luogo per portare solidarietà alle lavoratrici della Corneliani.

Tuttavia dallo stabilimento pontederese filtra ottimismo sul futuro delle operaie che protestarono sul tetto. Nella situazione attuale le aziende non possono licenziare e questo blocca anche la mobilità e nuove assunzioni (ci sono anche i part-time verticali in attessa dell'assunzione). A quanto si apprende la vertenza delle lavoratrici a tempo determinato è ancora sul tavolo dei vertici Piaggio e, tornata la normalità, la situazione potrebbe sbloccarsi positivamente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Rischio idrogeologico e idraulico anche nei Comuni del territorio dopo le piogge continue degli ultimi giorni. Giani: "Protezione Civile in allerta"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità