QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11° 
Domani 17° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 20 maggio 2019

Politica mercoledì 31 ottobre 2018 ore 10:38

Peperoncino mon amour, l'Arci sfida la destra

"Rispondiamo col sorriso - dicono - alla propaganda della destra che con la campagna Pontedera siCura svela l’assenza di una vera proposta politica"



PONTEDERA — "Alla propaganda della destra, che con la campagna Pontedera siCura svela l’assenza di una vera proposta politica e contribuisce piuttosto all’aumento del senso di insicurezza diffuso percepito, affrontando certe pur importanti questioni con demagogia e slogan propagandistici, stavolta vogliamo rispondere con il sorriso". 

Da questo proposito, lanciato dall'Arci Valdera, nasce la manifestazione "Peperoncino mon amour", sottotitolo "#Sicuridimangiarbene, il peperoncino protagonista dell'autunno pontederese", appuntamento fissato per sabato 3 novembre in piazza Curtatone, dalle 10 alle 12.

Ai cittadini saranno regalati dei peperoncini. Una manifestazione che intende fare da contraltare alla distribuzione gratuita di spray al peperoncino per l'autodifesa, promossa dal gruppo Pontedera siCura e ideata e sostenuta da alcuni esponenti del centrodestra.

Prendendosi un po' gioco dell'iniziativa del centrodestra, Arci Valdera punta a riabilitare il peperoncino: "Fa dimagrire, è afrodisiaco, combatte le allergie, riduce lo stress, fa bene al cuore e quindi allunga la vita - scrivono nel promuovere "Peperoncino mon amour" -. Un elisir di lunga vita diventato protagonista dell’autunno pontederese. Da grandi estimatori della pianta e delle sue mille varietà abbiamo deciso di donarvelo… ma insieme all’aglio, all’olio e agli spaghetti!".

"Sappiamo bene quanta fatica sia necessaria per far fronte al disagio - proseguono gli organizzatori -, ai problemi degli ultimi, quanta energia sia necessaria per creare una comunità coesa, in cui tutti, ma proprio tutti, stiano bene e siano felici. E crediamo che la socialità e il senso di comunità siano elemento di sicurezza, crediamo che siano le relazioni tra le persone a rendere la città più sicura, la capacità di prendersi cura dell’altro, di aiutare chi vive un momento di difficoltà, la finestra spalancata che lascia passare le chiacchiere della sera e non la persiana chiusa al vicino che vive accanto a te ed al mondo intero. Crediamo che la sicurezza sia una conquista sociale e culturale, da costruire insieme per una migliore qualità della vita di tutti i cittadini".

"Abbiamo poche certezze noi - concludono da Arci Valdera -, ma di una cosa siamo sicuri: certi problemi non si risolvono dividendo le persone in forti e deboli, categoria questa in cui guarda caso rientrano sempre le donne, né promuovendo azioni di giustizia “fai da te” o lanciando provocazioni pericolose. Scherzando quindi (ma neanche troppo) vi diciamo: mangiamo un piatto di pasta con i nostri vicini, parliamoci, socializziamo, aiutiamo chi è in difficoltà e diamo un contributo costruttivo per il benessere della nostra comunità. Solo così questa città potrà essere un posto migliore. Spaghetti aglio olio e peperoncino per tutti dunque, il piatto povero e popolare caratteristico delle grandi tavolate, delle cene improvvisate mosse dalla voglia di stare insieme, un piatto per tutti, anche per chi non è proprio un asso in cucina, un piatto della nostra tradizione popolare che ci racconta di convivialità e calore".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Elezioni

Elezioni

Elezioni