Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:PONTEDERA10°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 30 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, la frana si abbatte su Casamicciola: telecamera di sicurezza riprende il momento in cui il fango trascina via l'auto

Attualità giovedì 24 novembre 2022 ore 20:15

Per i Mondiali il tifo della comunità senegalese

I tifosi del Senegal al Centro Wakanda

Mentre l'Italia resta ancora a guardare, il Senegal campione d'Africa è in Qatar, con il sostegno della comunità pontederese al Centro Wakanda



PONTEDERA — La prima partita, seppur sfortunata, è stata una festa. Il Senegal del commissario tecnico Aliou Cissé ha perso all'esordio dei Mondiali in Qatar con l'Olanda, ma la qualificazione resta ancora da decidere. E, per questo, servirà ancora di più il tifo della comunità senegalese di Pontedera.

Che, al Centro Wakanda, in via delle Colline, nel quartiere di Fuori del ponte, ha sostenuto la propria Nazionale durante la gara. E che domani, 25 Novembre alle 14, tornerà a fare il tifo per la partita contro i padroni di casa qatarioti. "Purtroppo non è un bell'orario per chi lavora, non saremo molti come l'ultima volta - ha detto Dia Papa Demba, tra i fondatori dell'associazione della comunità senegalese e coordinatore del Centro - ma alla fine, è solo una scusa per stare in compagnia".

Il Centro Wakanda, nato nel 2019, è infatti ricco di tante altre attività. "Da poco è iniziato il doposcuola, ma facciamo anche iniziative culturali e laboratori creativi - ha spiegato - a breve dovrebbe cominciare anche il corso dedicato alle donne per imparare l'italiano, oltre alle lezioni per la patente per chi ha difficoltà con la lingua".

Insomma, al Centro Wakanda le partite del Senegal sono soltanto una delle tante occasioni per incontrarsi. "Ogni ultimo sabato del mese - ha continuato - l'associazione delle donne si ritrova per decidere altre iniziative e per tenere animato il Centro".

Inoltre, la sede di via delle Colline è anche la base di appoggio dell'associazione G2 Senegal Valdera, ovvero la realtà che raccoglie i giovani delle seconde generazioni, che hanno anche di recente partecipato al Festival delle nuove generazioni.

"In totale, della comunità senegalese fanno parte tra gli 800 e i 900 membri - ha concluso Dia Papa Demba - adesso, speriamo che la seconda partita vada meglio". L'ultima sfida del girone è in programma invece martedì 29 Novembre alle 16 contro l'Ecuador.

Pietro Mattonai
© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ex insegnante di lettere in pensione, da qualche anno era parte attiva dell'associazione Non più sola. Il ricordo commosso della "Pacinotti"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Barbara Grazzini Ved. Dionisi

Martedì 29 Novembre 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Attualità

Attualità