Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:30 METEO:PONTEDERA18°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 20 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Attualità martedì 30 novembre 2021 ore 07:00

Dalla Regione un contributo ai musei della Valdera

Il museo di villa Baciocchi a Capannoli

Dalla Regione Toscana un sostegno all'Unione Valdera per lo sviluppo della cultura digitale, la conservazione e la valorizzazione delle collezioni



PONTEDERA — L’Unione Valdera ha ottenuto, per la sua rete museale, un contributo di 26.582,23 euro dalla Regione Toscana, volto a sostenere in particolare attività finalizzate allo sviluppo della cultura digitale, ma anche quelle legate alla conservazione e valorizzazione delle collezioni

Risorse importanti che i sistemi museali, come quello della Valdera, hanno utilizzato e utilizzeranno anche per mettere in campo azioni capaci di cogliere le reali opportunità di cambiamento ed innovazione che la crisi sanitaria ed economica può offrire.

Le realtà museali ed espositive del territorio che potranno usufruire di questo sostegno sono il Museo Etrusco di Bientina, i Musei di Villa Baciocchi di Capannoli, il Castello dei Vicari di Lari, il Museo della Ceramica “Lodovico Coccapani” di Calcinaia, il Museo della Civiltà contadina di Montefoscoli (Comune di Palaia), il Museo Giorgio Kienerk di Fauglia, l’Ecomuseo dell'alabastro di Santa Luce, il Museo Piaggio e il Centro espositivo Palp di Pontedera.

“Siamo orgogliosi di questo finanziamento della Regione Toscana ottenuto con merito dal nostro Sistema Museale - hanno commentato il sindaco con delega al turismo dell’Unione Valdera, Marco Gherardini, e la presidente Arianna Cecchini -. Un contributo che darà l’opportunità ai siti presenti nel nostro territorio di diventare ancora più attrattivi nei confronti di turisti e visitatori, ma anche di tornare a svolgere un ruolo di riferimento all’interno delle comunità locali. Nel rispetto delle normative anti Covid i Musei della Valdera hanno infatti già in programma una fitta serie di appuntamenti ed eventi che ci auguriamo possano incontrare il favore del pubblico e tornare a dispensare conoscenza a chi ha fame di cultura e sapere”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Operai e dipendenti comunali subito al lavoro per intervenire sulle criticità. Qualche tetto scoperchiato e tanti alberi finiti per strada in Valdera
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Politica

Sport

Cronaca