QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 22°36° 
Domani 23°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 23 luglio 2019

Attualità giovedì 11 luglio 2019 ore 10:07

​Un messaggio dall'Eremo

Fratel Benedetto vive ad Agliati, centro di fede, pace e panorami dove l'eremita Padre Chilleti regalò miele ai suoi assalitori



PONTEDERA — Stasera alle 21,15 Fratel Benedetto, pontederese d'origine, parlerà di San Benedetto da Norcia all'oratorio di San Giuseppe fuori del Ponte. 

Fratel Benedetto è da alcuni mesi ad Agliati dove dal 1968 vive Padre Daniele Chilleti 'autofinanziandosi' col miele delle sue care api e organizzando ogni anno un incontro interreligioso con la presenza di esponenti, appunto, di tutte le religioni.

Nel medio evo Agliati era un borgo con castello che venne a trovarsi, come molti altri in questa zona che va dalla Valdera al sanminiatese alla pianura pisana, nelle guerre tra Firenze, Pisa e Lucca. Col risultato della distruzione. Ora è un piccolo borgo mentre l'eremo, con la chiesetta e il cimitero, è appartato su una collina all'ingresso del borgo ora nel comune di Palaia.
Il 9 maggio del 2010, Padre Daniele Chilleti fu bloccato, incappucciato e legato a una sedia, da tre rapinatori che minacciandolo alla gola con un cacciavite gli intimavano di svelare dove tenesse soldi e preziosi. Che ovviamente non c'erano. "Gli raccontai la mia scelta di vita e di fede, della semplicità delle giornate con le api, le pecore, l’orto con cui mantengo l’eremo”, spiegò ai ladri. Che infine gli restituirono il portafogli lasciandolo incolume e andandosene con un vasetto di miele in dono. 

Agliati è sulle alture di Chiecinella, a un quarto d'ora da Pontedera e sia per motivi religiosi che di 'turismo' a chilometro quasi zero, è adattissimo per trascorrervi in pace un pomeriggio.

Mario Mannucci
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Cronaca