Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:30 METEO:PONTEDERA16°21°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Giornalista nella furia dell'uragano Ian: si aggrappa a un cartello per non volare via

Attualità martedì 08 dicembre 2020 ore 16:30

Parte la Ztl al villaggio scolastico

Il Comune di Pontedera istituisce la zona a traffico limitato a partire dai primi giorni del 2021. Potrebbero arrivare i varchi elettronici



PONTEDERA — Il Comune di Pontedera vuole istituire una zona a traffico limitato nella zona del Villaggio scolastico e, per questo, la Giunta ha emesso una delibera datata 3 dicembre, subito fatta oggetto, il giorno seguente, il 4, di apposita ordinanza del comando di Polizia Municipale.

Il provvedimento, pubblicato sull'albo pretorio on line dell'Unione Valdera, prevede la zona a traffico limitato del Villaggio scolastico, ricompreso tra le strade di accesso ed uscita di via Bologna, via Milano, via Torino, via Firenze nonché della viabilità interna di piazza Avella, via Salcioli, via Palermo, via Firenze, via Napoli, via dei Salici.

"L'istituzione della zona a traffico limitato consentirà di regolamentare l'accesso dei veicoli nelle ore di entrata ed uscita degli studenti, garantendo agli stessi una maggiore sicurezza durante il flusso pedonale e minori disagi ai residenti", si legge nell'ordinanza.

"La Zona a Traffico limitato entrerà in vigore il giorno 4 gennaio 2021. Limitatamente al periodo di apertura delle scuole, come da calendario ufficiale a partire dal mese di settembre al mese di giugno dell'anno successivo, sarà vigente il divieto di accesso dalle ore 07,30 alle ore 13,30 dal lunedì al sabato. L'accesso nel periodo ricompreso tra le 07,30 e le 13,30 sarà consentito solo agli autorizzati (residenti, titolari di posto auto in area privata, imprese artigiane per interventi di manutenzione, titolari di attività commerciali, pubblici esercizi e aziende in genere poste all'interno della ZTL, operatori di associazioni, enti con esigenze pubbliche o generali, veicoli al servizio di strutture ricettive in ZTL, medici di base, pediatri in visita domiciliare, portatori di handicap muniti di apposito contrassegno etc.) ai veicoli in servizio di Polizia e a tutti i veicoli Istituzionali e a quelli in emergenza".

"Abbiamo fatto una richiesta al ministero dei trasporti per la installazione di varchi elettronici - ha spiegato l'assessore Mattia Belli - confidiamo in una risposta positiva sulla base delle regole del nuovo codice della strada e, se ci sarà, siamo pronti a partire subito con la realizzazione dei dispositivi." 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono due bambini di 10 anni gli aggressori che hanno schiaffeggiato e minacciato due coetanei. Allertato il Tribunale dei minorenni di Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

Attualità

Attualità