QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°21° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 15 ottobre 2019

Attualità lunedì 29 agosto 2016 ore 08:00

Una raccolta fondi per gli anziani

Questa la forma di aiuto decisa dal Comitato di solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma. Ecco come partecipare



SANTA MARIA A MONTE — Una raccolta di fondi da destinare a un progetto, ancora da definire, dedicato preferibilmente agli anziani. Questa la prima idea vagliata nella riunione di sabato scorso in municipio dal Comitato di solidarietà, presieduto dal consigliere delegato alla solidarietà Nicla Bernardeschi, per aiutare le popolazioni colpite dal sisma.

Il Comitato, istituito a settembre 2013, raccoglie le associazioni del comune, le parrocchie e i soggetti che operano nel volontariato, in attività sociali, culturali e ricreative per programmare iniziative di solidarietà.

Per raccogliere fondi, il Comune e il Comitato mettono a disposizione il conto corrente aperto presso la Cassa di risparmio di San Miniato per chiunque voglia fare una donazione.

Il codice IBAN del conto corrente è: IT94 L063 0071 180C C116 0202 136.

Per i versamenti in contanti, invece, è possibile rivolgersi alle seguenti associazioni:

  • Misericordia di Santa Maria a Monte, aperta dalle ore 8 alle 20 dal lunedì al venerdì;
  • Misericordia di Montecalvoli, aperta dalle 9 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30 dal lunedì al venerdì;
  • Pubblica assistenza di Ponticelli, aperta dalle 8 alle 13 e dalle 20 alle 24 nei giorni lunedì e sabato;
  • Auser di Montecalvoli alto, dalle 9 alle 12 dal lunedì al venerdì;
  • Fratres di Montecalvoli alto, aperta dalle 17 alle 20 e dalle 21 alle 23 dal lunedì al venerdì.

Il circolo Acli di Santa Maria a Monte effettuerà una raccolta direttamente presso la propria sede. Una raccolta sarà anche effettuata dal Pd in occasione della festa che si terrà al circolo La Perla dal 16 al 18 settembre.

Sebbene le indicazioni fornite dagli organismi ufficiali consiglino principalmente la raccolta di fondi, al momento sono attivi i seguenti punti di raccolta di beni di prima necessità: il Palazzo comunale (Ufficio segreteria del sindaco), il punto aperto dalla Misericordia di Santa Maria a Monte in via Carducci e la sede della Misericordia di Montecalvoli, la sede Fratres di Montecalvoli e la Pubblica assistenza di Ponticelli, negli stessi giorni ed orari della raccolta di fondi.

I beni maggiormente richiesti sono prodotti per la pulizia personale (shampoo, bagnoschiuma, sapone, dentifricio, ecc), giochi per i bambini, torce a pile .

"Si invitano le associazioni - dicono in una nota dal municipio - ma anche i singoli con iniziative da proporre, per esprimere in qualsiasi forma la propria vicinanza e solidarietà, a contattare il Comitato. Lo scopo è stringere legami a medio e lungo termine e fornire un contributo in occasione di una futura ricostruzione per mantenere alta l’attenzione anche dopo la fine del momento di emergenza".



Tag

Manovra, Conte: «Quota 100 rimane, questo è l'indirizzo politico»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Spettacoli