Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:46 METEO:PONTEDERA12°24°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 26 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Massimo Bernardini lascia 'Tv Talk', il saluto e l'addio commosso: «Devo andare, mia moglie mi aspetta»

STOP DEGRADO venerdì 29 ottobre 2021 ore 15:50

"Caos rifiuti, situazione non più tollerabile"

Cassonetti pieni a Terricciola

Il gruppo di opposizione Terricciola Sicura lamenta il ripetersi, con sempre più frequenza, di abbandoni e mancate raccolte



TERRICCIOLA — "Cassonetti non svuotati, abbandono di rifiuti sul territorio comunale e un servizio di spazzamento stradale a dir poco inefficiente. La condizione attuale a Terricciola non è più tollerabile". Così Matteo Arcenni, Filippo Fiorentini, Elena Baldini Orlandini e Sauro Colombini, consiglieri comunali di Terricciola Sicura.

"Malgrado le nostre segnalazioni e la presentazione nel corso del 2021 di ben 3 interrogazioni - hanno commentato -, che invitavano l’amministrazione ad affrontare la criticità e procedere con azioni nei confronti sia della società che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti e spazzamento sia verso coloro che abbandonano rifiuti sul nostro territorio, non vi sono stati miglioramenti. Ma anzi, la situazione sta peggiorando".

"I cassonetti rotti sono stimati in circa il 30% e il parziale ritiro dei rifiuti porta non solo a un disagio per la cittadinanza e a un degrado generalizzato, ma principalmente a importanti rischi per la salute pubblica. È inaccettabile uno scempio del genere. Per questo motivo, abbiamo presentato l’ennesima interrogazione - hanno annunciato i quattro consiglieri di opposizione -, attraverso la quale poniamo delle domande a chi sarebbe già dovuto intervenire per scongiurare questo caos rifiuti".

"Quali azioni - domandano Arcenni, Fiorentini, Baldini Orlandini e Colombini - sono state intraprese nei confronti della società che gestisce il servizio per risolvere le criticità riscontrate? Chi è preposto al controllo sulla regolarità del servizio di raccolta rifiuti e sullo stato dei cassonetti? Quali sono le azioni che si intende adottare per bloccare il dilagare dei rifiuti abbandonati? Non è forse opportuno provvedere ad applicare le penali nei confronti della società che svolge il servizio? Domande di buon senso, che meritano una risposta celere".

"Stop degrado!" è una rubrica di QUInews Valdera, i lettori possono inviare segnalazioni con foto su ciò che ritengono situazioni di degrado inaccettabili. Le segnalazioni possono essere fatte sia via mail, a valdera@quinews.net, sia tramite i canali social o al numero Whatsapp 331.7500733.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno