comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PONTEDERA11°14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 05 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Visoni e Covid, filmato l'abbattimento di migliaia di animali in Lombardia

Attualità sabato 04 luglio 2015 ore 10:05

Venere e Giove, l'incontro nelle foto di Valacchi

Foto di Michele Fiumalbi

Appassionato di astronomia martedì sera è andato a Montefoscoli dietro il Tempio di Minerva: "Evento raro, forse capiterà altre due volte nella vita"



PALAIA — Passata l'indigestione sui social, con foto scattate da tablet e cellulari, ecco qualche scatto della congiunzione tra Venere e Giove fatto con passione e con mezzi adeguati. La passione e i mezzi sono quelli di Filippo Valacchi, 32 anni di Palaia.

Nella notte tra martedì 30 e mercoledì 1 luglio Valacchi è andato a Montefoscoli, dietro il Tempio di Minerva Media e lì ha sistemato la sua strumentazione: “Nikon D3200 al fuoco di un Celestron Nexstar Evolution 925 l'ultimo di casa Celestron” dice.

“L'evento si è osservato dalle 21,30 alle 22,30 ed è stato ripreso verso le 22, perché si deve aspettare il buio della sera”.

Un'esperienza indimenticabile: “Se andrà bene questo fenomeno potrò osservarlo un altro paio di volte nella vita – dice Valacchi - è abbastanza raro e si chiama congiunzione planetaria. Questo tra Venere e Giove è particolarmente bello perché comprende i due pianeti più luminosi della volta celeste”.

Un'illusione ottica perché i pianeti, nonostante la presunta vicinanza, distano milioni di chilometri, Venere è il secondo pianeta dopo il sole, mentre Giove è in fascia esterna, dopo Marte: “La particolarità sta nel riuscire a vederli entrambi nell'oculare del tele. Nelle foto si vede Giove con 4 satelliti e sotto la falcetta di Venere. Ci sono due scatti: in uno si vedono bene i satelliti di Giove, nell'altro si vedono le tipiche righette di Giove”.



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità