comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 21°22° 
Domani 20°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 11 luglio 2020
corriere tv
Venezia, il test del Mose visto dall'elicottero della polizia

Cronaca giovedì 02 aprile 2015 ore 17:30

Vogliono i soldi, poi aggrediscono i vigili

Alla fine si fanno portare in ospedale. Mattina agitata nel parcheggio di un supermercato a Fornacette, impegnate tre pattuglie della polizia locale



CALCINAIA — Prima hanno preteso i soldi del carrello dai clienti dopo, quando sono arrivati gli agenti hanno dato in escandescenza, prima aggredendo i vigili e poi finendo all'ospedale.

Mattina agitata nel parcheggio del supermercato Pam di Fornacette. Poco prima delle dieci la polizia locale riceve delle telefonate da parte del personale del supermercato che segnalano la presenza di due cittadini stranieri che disturbano i clienti pretendendo le monete che servono per sbloccare i carrelli.

Una prima pattuglia giunta da Pontedera sul posto ha provato a chiedere le generalità dei due soggetti che però si sono allontanati offendendo le autorità. Una seconda pattuglia giunta poco dopo e in arrivo da Calcinaia, ha tentato, invano, di farsi dare generalità e documenti. Sgli agenti hanno cercato di far salire sul veicolo le due persone. Uno dei due ha reagito prendendo a calci i vigili (che hanno riportato lesioni guaribili in 10 giorni).

Uno dei cittadini stranieri – spiegano dalla Polizia locale - dietro consiglio del connazionale, si è poi buttato a terra, mentre il primo ha chiamato un'ambulanza. Successivamente entrambi sono stati trasportati al pronto soccorso, dove hanno dato in escandescenze. Si è reso necessario l'intervento di un'ulteriore pattuglia del comando di polizia locale di Pontedera. In ospedale ad uno dei due non è stata riscontrata alcuna lesione, mentre l'altro è stato dimesso con cinque giorni di prognosi. Durante la perquisizione ad uno dei due stranieri è stata rinvenuta una dose di stupefacente. Si è proceduto alla denuncia a piede libero per entrambi per i reati di: resistenza, violenza, rifiuto generalità e di esibire il permesso di soggiorno, con sequestro dello stupefacente”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Cultura

Attualità