QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 21°26° 
Domani 22°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 22 luglio 2019

Attualità mercoledì 18 novembre 2015 ore 18:45

"Autodromo? Resto più che ottimista"

Il presidente della società che dovrebbe costruire il circuito Medici: "A breve assemblea dei soci per capitalizzare. Lo faremo"



PONTEDERA — Nessuno stop, anche se “è un'operazione complessa”. A parlare è Alfredo Medici, presidente della società Pluris, quella che deve (dovrà? Doveva?) realizzare il circuito di 3,5 chilometri a Pardossi, nel Comune di Pontedera.

L'ultima volta che avevamo parlato del circuito era il 31 luglio, anche allora Medici rassicurò: “A settembre dovrebbero partire i lavori. Dureranno circa diciotto mesi”.

Abbiamo raggiunto telefonicamente Medici alla ricerca di novità sulla mancata apertura dei cantieri. Il presidente di Pluris ha negato che ci siano stati dei passi indietro: “E' un'operazione complessa e come tutte le operazioni complesse richiede tempo. Ma io rimango più che ottimista. Non abbiamo passato tutto questo tempo dietro al progetto per poi non farne niente”.

In termini più pratici Medici spiega: “Stiamo lavorando per la capitalizzazione della società. Durante la prossima assemblea dei soci, che si terrà a giorni, metteremo in campo i fondi”.

Il progetto complessivo per l'autodromo di Pardossi: “E' di circa venti milioni (in passato si era parlato di un costo di circa 30 milioni, ndr), di cui gran parte arriveranno da terzi, come istituti bancari. Quanto investiremo noi? Circa un paio di milioni ma la cifra precisa la sapremo durante la riunione dei soci”.

René Pierotti
© Riproduzione riservata



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Cronaca

Cronaca