comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 21°31° 
Domani 21°34° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 13 agosto 2020
corriere tv
La Puglia inaccessibile: da Miggiano a Castro dove le barche sono «sospese» sull'acqua

Cultura giovedì 28 novembre 2019 ore 07:25

I gioiosi colori di Ile in mostra allo Spazio Nu

Ilenia Rosati

I quadri di Ilenia Rosati, pisana classe 1983, sono esposti in maniera pressoché permanente. Ma possono variare a gusto dell'artista



PONTEDERA — E' una mostra del tutto singolare quella che è ospitata allo Spazio Nu di Pontedera, in via Firenze, dove da lungo tempo trovano spazio gli assai colorati quadri dell'artista pisana Ilenia Rosati.

Massimo Perini, titolare del centro, ha dato a Ile - così è chiamata e ama chiamarsi lei - una sorta di carta bianca: la mostra non ha un limite temporale e lei può togliere, aggiungere o sostituire i quadri quando vuole. 

"Ogni quadro che realizzo - ci racconta Ile - è frutto di un'istintività interiore inconscia, influenzata e animata da ricordi, dai sogni e da ciò che mi circonda... Creare è un antidoto contro la noia: la spensieratezza in un mondo dove c’è sempre meno spazio per essa; ciò che realizzo ha lo scopo di trascinare l’osservatore in mondi almeno temporaneamente rassicuranti...  Non mi piace rappresentare tristezza, al contrario i miei lavori hanno caratteristiche ludiche, sono immagini festose, vogliono essere colore, gioco, e allegria".

Ne sanno qualcosa le tante persone che frequentano i vari corsi proposti allo Spazio Nu, che non possono non soffermarsi a guardare i quadri di Ilenia. E la mostra è visitabile da tutti, liberamente, negli orari di apertura dello Spazio Nu.

Ilenia Rosati vive e lavora a Pisa, dove è nata nel 1983, e si è diplomata all'Accademia di belle arti di Firenze. Dopo alcuni anni di "allegre sperimentazioni", passando dal cucito alla videoarte ed alla fotografia, a oggi può dire che i suoi interessi si muovono tra la pittura, l’illustrazione e la decorazione. Affascinata dallo strumento specchio per le sue "proprietà magiche" lo utilizza inizialmente per scattare fotografie dal sapore surreale ma, tralasciata questa passione, lo specchio lo troviamo come elemento principale dei suoi attuali mosaici che realizza per interni ed esterni, in case private come in luoghi di intrattenimento e scorci urbani.

I suoi quadri sono realizzati partendo da getti di china, trascinata sulla tela con strumenti dotati di punta fino a formare spazi, giochi di forme. Ultimamente ha partecipato a varie esposizioni collettive e personali, in Italia e all'estero (in Francia come in Spagna, alle Isole Canarie) e realizza anche murales

Due i murales ai quali Ile è più "affezionata": il primo si trova all'esterno della scuola media di Calci (nella foto sopra), il secondo - di ben 250 metri quadri - lo realizzò per un cantiere a Borgo a Mozzano. Mentre il suo primissimo murale lo realizzò nella sua Pisa, sempre per un cantiere, in Logge di Banchi

E il quadro cui è più affezionata? "Senza dubbio MAMMAMONDO - risponde - realizzato quando aspettavo il mio primo figlio ma ancora non lo sapevo...".

Per non farsi mancare niente ha anche illustrato libri per bambini, Il Ranocchio Doremi e La lepre pazza della bella piazza per la casa editrice Istos. E come tutti gli artisti contemporanei al passo coi tempi Ilenia Rosati ha i suoi canali social (Instagram, Facebook) e un sito web: ileniarosati.it.

Nella gallery varie opere di Ile, Ilenia Rosati.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cultura

Cronaca