QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 10 dicembre 2019

Attualità giovedì 21 novembre 2019 ore 06:30

Tante iniziative contro la violenza sulle donne

Lunedì 25 novembre è la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" e sono molte le attività programmate in Valdera



PONTEDERA — Dal locale, dagli incontri con le frazioni, al sostegno all'Associazione Eunice, che sul nostro territorio gestisce uno sportello rivolto alle donne vittime di violenze, alle situazioni di violazioni dei diritti umani che subiscono attiviste in varie parti del mondo: con questa visione di insieme l'amministrazione comunale di Pontedera vuole celebrare la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, con l'impegno a portare avanti azioni concrete in tutti gli altri 364 giorni dell'anno.

A Pontedera le iniziative previste, grazie anche al contributo della commissione socio-sanitaria del Comune, sono:

"I percorsi di sostegno alle donne vittime di violenza",  una riflessione collettiva su cosa possiamo fare a livello di comunità per contrastare il fenomeno e dare supporto alle vittime, giovedì 21 novembre, alle 21,30 al Circolo Ricreativo La Borra, e ancora giovedì 28 novembre, alle 21,30 al Circolo I Fabbri di Treggiaia.

- Lunedì 25 novembre, alle 20,30 nell'Auditorium del Museo Piaggio "Nasrin Sotoudeh: una vita per difendere": le parole dell’avvocata iraniana in carcere per la tutela dei diritti umani, con reading e brani musicali a cura della compagnia teatrale Attori & Convenuti

- Venerdì 6 dicembre, alle 20 al Centro sportivo Oltrera, "Cena di raccolta fondi" per la creazione di un centro antiviolenza sul nostro territorio promosso dall'associazione Eunice.

Numerose iniziative anche a Bientina.

- Sabato 23 novembre, alle 15,30 nella Torre civica di Bientina, tavola rotonda sul tema “Donna da oggetto a soggetto” con a seguire, alle 17 in pazza Vittorio Emanuele II, le performance di danza musica e teatro con flash mob “Break the chain” e “Sapore dolce”, a cura della scuola Rapsodia ASD musica e teatro, dell’associazione “Il fiore della vita” e del laboratorio artistico Olifante.

- Lunedì 25 novembre, alle 9,30 al Teatro delle Sfide, lo spettacolo “Il mio posto era la ghiaia”, monologo storico e ironico sulle vicende delle donne e sulle loro conquiste a cura della dottoressa Eleonora Pinzuti, formatrice e consulente di Gender Equity, violenza di genere, educazione paritaria e bullismi. Alle 21,30, invece, sempre al Teatro delle Sfide, “Su la maschera”: uno spettacolo teatrale musicale tragicomico e surreale nel corso del quale si apriranno finestre sul femminicidio, sul linguaggio sessista e sulle discriminazioni a livello quotidiano del genere femminile, il tutto tra musiche antiche e testimonianze sia drammatiche che ironiche.

- Da sabato 16 novembre è possibile visitare la mostra “Violate” in Torre civica, Piazzetta dell’Angiolo: una mostra di Lelio Bonaccorso, a cura di “Posto occupato e musica” che attraverso M@T, associazione culturale, musicale solidale si occupa della sua promozione.

Le iniziative pensate e organizzate dall’amministrazione di Calcinaia sono tre. 

Sabato 23 novembre le classi terze della scuola secondaria di primo grado di Calcinaia e Fornacette saranno coinvolte in un "Torneo di Palla Prigioniera dedicato a Franca Viola", alla palestra comunale. Sempre sabato, alle 15 in piazza Jan Palach a Fornacette, saranno installate due panchine rosse, in collaborazione con la Sartoria della Solidarietà. Giovedì 5 dicembre, in collaborazione con Anpas, un incontro alle 18 per affrontare il tema della violenza di genere.

L'amministrazione comunale di Ponsacco, con l’Assessorato alla cultura e l’Assessorato alle politiche sociali, ha in programma un'iniziativa in collaborazione con “Il salotto letterario di Villa Elisa”: lunedì 25 novembre dalle 18 al piano nobile di Villa Elisa, poeti e poetesse, scrittrici e scrittori si alterneranno nella lettura di brani di prosa e poesia sull’argomento della giornata.  Due sculture, realizzate dall’artista designer Stefano Gemignani e dall’artista Antonella Brait faranno da quinte teatrali all’ingresso della sala. Nella stessa giornata all’esterno del Palazzo comunale sarà allestita un’installazione artistica a tema e il Municipio sarà illuminato da una simbolica luce rossa.

A Santa Maria a Monte, lunedì 25 novembre alle 21 al Teatro Comunale, "Noi: incontro con le parole", incontro/laboratorio guidato da Franco Di Corcia Jr e Mattia Pagni su sei monologhi di Francesco Olivieri, tra cui "La Voce dei Bambini" interpretato da Zelia Botta Ventura, Gaia Massaro e Ernesto Masera. L'iniziativa è promossa dal Comitato di Solidarietà del Comune di Santa Maria a Monte e dall’Assessorato alle Politiche Sociali in collaborazione con il Teatro di Bo'.

A Vicopisano, lunedì Il 25 novembre al Circolo Arci L'Ortaccio è previsto alle 18,30 un incontro con i membri dell'Associazione "Nuovo Maschile. Uomini liberi dalla violenza" e con lo sportello antiviolenza di Vicopisano. A seguire Or'Coro e RadiCanti proporranno un laboratorio di canto aperto a chi vorrà esplorare un repertorio ad hoc selezionato per l'occasione. I canti saranno intervallati da letture a cura del Consiglio per le pari opportunità di Vicopisano e della Casa della Donna Pisa. Dalle 20 aperitivo a cura del Circolo.



Tag

Evasione fiscale, Mattarella agli studenti: «Fenomeno indecente»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca