QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°32° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 21 luglio 2017

LEGAMI D'AMORE — il Blog di Malena ...

Malena ...

Sono nata in un paese straniero e provengo da una famiglia italiana. Fin da giovane le persone si sono sempre confidate con me: donne, giovani, figlie, nipoti, sorelle, comari, amici. Restavano ore a raccontarmi le loro storie e i sentimenti provati durante i loro vissuti. L'argomento più chiacchierato è l'amore in tutte le sue sfaccettature e ho deciso pertanto di parlarne affinché si possa trarre spunto per riflettere sulla differenza di genere.

Alice nel paese delle meraviglie

di Malena ... - mercoledì 24 agosto 2016 ore 10:20

Alice è una donna con dei figli. E’ abbastanza carina, occhi vivaci neri e capelli lisci dello stesso colore che ricadono sulle spalle in maniera scomposta donandole un’aria un po’ selvaggia. E’ una ragazza semplice quasi oserei dire distratta e nonostante sia una brava professionista a prima impronta, conserva un’aria da svampita. Adora sognare e immaginare un mondo dove anche gli uomini sono capaci di parlare e di avere un cervello.

Abita in sostanza in un Paese delle Meraviglie che può vedere solo lei e quelle come lei. Aveva conosciuto un Bianconiglio, un uomo non molto alto di statura ai tempi in cui era ancora fidanzata, molto spigliato e divertente. Egli correva avanti e indietro per far colpo su Alice ripetendo: “E’ tardi! Ho fretta!” giacché lavoravano nello stesso ambiente. 

La donna incuriosita (la curiosità spesso è causa di guai) va a vedere, pur sapendo che non dovrebbe poiché è fidanzata con Oreste, cosa nasconde dietro quell’aria da burlone Bianconiglio e scivola in una profonda buca. Sembra quasi dica “addio” a Oreste il suo fidanzato, anche se sta molto attenta a non farsi scoprire. Biaconiglio cerca di fare del suo meglio per sedurla e portarla non solo nel suo letto ma nella sua casa per averla come moglie. 

Così cominciano i sotterfugi, le bugie, le coperture, i cambi turni per lavorare sempre insieme… insomma quelle cose che sanno fare bene anche gli uomini per intenderci. Fino a quando Bianconiglio, giacché non la spunta su Alice che non decide e allunga di parecchio il tempo dell’attesa, non la convince a trascorrere qualche giorno di vacanza con lui, in un posto sperduto affinché nessuno mai venga a sapere dell’accaduto. Alice inventa a Oreste di dover andare a un corso di aggiornamento che la terrà lontana da casa per tre giorni. 

Nel frattempo la coppia va in crisi poiché Oreste ha dei forti sospetti e intuendo qualcosa la lascia andare rimanendo nell’attesa di eventi futuri. Bianconiglio si fa aiutare per rendere il tutto come fosse una favola da mille e una notte e si accorda con una amica per far trovare al loro arrivo nella loro alcova predestinata dello champagne ghiacciato, una rosa rossa, delle candele accese e coppe fragole con il miele. Alice crede di essere nel Paese delle Meraviglie quando appunto entra in casa e trova la sorpresa preparata dall’uomo del quale si è invaghita. Lei sa che non è prudente assaggiare cose sconosciute ma lei è talmente curiosa che alla fine beve tutto lo champagne e mangia tutte le fragole godendosi quel benestare e facendosi coccolare al cento per cento da Bianconiglio. 

Passano tre giorni al mare tra agitazione ed eccitazione e si promettono un futuro insieme. Finita la breve luna di miele, tutto torna alla normalità e Alice rientrata a casa torna dal suo fidanzato. Passato qualche tempo la donna comincia a essere stanca di quella situazione. In fondo, che le importa del coniglio? Meglio restare con Oreste che è molto più bello e ben piazzato e pertanto piange disperata perché pensa di aver rovinato tutto. Si chiede cosa può fare per recuperare la sua relazione e pertanto si da un gran da fare per riconquistare il suo uomo ponendo fine al suo viaggio nel Paese delle Meraviglie considerandolo solo un sogno di mezza estate. 

Adesso Alice dorme tranquilla tra le braccia di Oreste. Peccato in parte considera adesso, perché si è divertita un mondo con Bianconiglio. La domanda è: “Ha fatto bene Alice a scegliere di restare con Oreste?”. Per gli antichi Greci l’amore aveva tre volti: Anteros (l’amore corrisposto), Himeros (la passione del momento) e Pothos (il desiderio verso cui tendiamo). I primi due vivono nel presente mentre l’ultimo vive nel passato o nel futuro e guarda caso (siamo, infatti, infelici) tutti sono alla ricerca di Pothos l’amore perfetto. 

Chi ci rassicura può non farci emozionare e viceversa, ecco perché a volte siamo attratti da due persone contemporaneamente e dunque la questione non è tanto quella di scegliere tra due amori ma quella invece di decidere a cosa rinunciare. Alice cerca di rimandare il momento della scelta fino a quando, guardandosi bene dentro, capisce a cosa può rinunciare senza soffrire troppo. Sceglie pertanto l’amore sicuro con l’uomo di sempre per costruire una famiglia che diventa il suo bisogno del momento e non finché morte non li separi ma fin tanto che non cambia di nuovo il suo bisogno che è risaputo nell’essere umano cambiano di continuo.

Malena ...

Articoli dal Blog “Legami d'amore” di Malena ...