QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 10 dicembre 2019

Lavoro giovedì 21 novembre 2019 ore 11:30

Pap chiede il reintegro di Franco Borsellini

Potere al popolo è tornato a parlare del conosciutissimo dipendente e sindacalista di Panorama, licenziato un mese fa dal supermercato pontederese



PONTEDERA — Franco Borsellini è un lavoratore e sindacalista di Panorama, volto iconico e conosciutissimo a Pontedera e in Valdera.

Borsellini circa un mese fa ha ricevuto una lettera di licenziamento da parte di Pam-Panorama.

Sull'episodio è intervenuto Potere al Popolo Valdera: "E' passato più di un mese dall'11 ottobre, da quando Franco Borsellini è stato licenziato dalla Pam-Panorama perché accusato di aver avuto un diverbio con un caporeparto durante una trattativa. La cosa ingiustificata è che dopo un mese che le lettere di stima siano piovute numerose da parte dei lavoratori, ci siano state interrogazioni in Regione Toscana, si sia aperta una vertenza giuridica, le istituzioni locali per ora tacciono".

"I lavoratori di Panorama sono in un evidente stato di angoscia - hanno detto da Pap - la mossa del gruppo imprenditoriale veneto, proprietario anche dei Gigli a Firenze e della catena di discount IN's, ha un evidente sapore di minaccia nei confronti dei lavoratori, dal momento che l'episodio preso a pretesto si è svolto oltre tre mesi fa e che contemporaneamente ci sono stati licenziamenti a Tivoli e a Grosseto. Come Potere al Popolo della Valdera esprimiamo solidarietà a Franco Borsellini, ma anche a tutti i lavoratori di Panorama sotto attacco"

Pap ha una richiesta precisa: "Chiediamo il reintegro immediato al suo posto di lavoro di un grande lavoratore che ha speso 40 anni dietro gli interessi della grande distribuzione e viene espulso senza giusta causa. Per solidarietà alle famiglie dei lavoratori di Pam-Panorama non chiederemo di boicottare l'ipermercato ai cittadini della Valdera, perché ci teniamo ai loro posti di lavoro. Ma chiediamo di fare pressione sulle istituzioni locali perché si sveglino e incontrino i datori di lavoro per chiedere il reintegro di questo lavoratore".



Tag

Morto Vannoni, quando difendeva il «metodo stamina»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità