QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 20°32° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 21 luglio 2017

MUSICA E DINTORNI — il Blog di Fausto Pirìto

Fausto Pirìto

FAUSTO PIRITO - Sulle strade del Pop (e non solo) con l'ex caporedattore di Tutto Musica & Spettacolo, già direttore artistico del contest Rock Targato Italia e garante del Festival della contaminazione BresciaMusicArt, ideatore e curatore del Tributo ad Augusto Daolio e del contest Soms Experience, autore dei libri “In viaggio con I Nomadi” e “Vasco in concerto”

​Leandro Barsotti tra canzoni e letteratura

di Fausto Pirìto - giovedì 01 dicembre 2016 ore 17:56

Leandro Barsotti

Eccoci al nostro appuntamento con la “Musica e dintorni”. Questa volta voglio presentarvi un libro scritto da Leandro Barsotti, cantautore e giornalista che conosco e stimo da oltre vent'anni. Il romanzo si intitola L'amore resta ed è stato pubblicato da pochi giorni dalla Casa editrice L'Orto della Cultura, che così lo presenta...

«L’amore non finisce. Cambia. Si trasforma. Resta. Una relazione interrotta spinge mister B. a lasciare la sua vita di Milano per seguire un progetto sociale in Africa. Il tormento lo insegue: l’amore vissuto così intensamente, che fine ha fatto? E che significato dare a questa attrazione sconvolgente che ora prova per la bella e selvaggia Iman, incontrata in un villaggio dell’Etiopia? La vicenda di mister B. si tinge di giallo quando improvvisamente un equivoco internazionale lo costringerà a fuggire dalla polizia e lo porterà a vivere l’esperienza del carcere. Sarà l’amore a salvarlo? Leandro Barsotti si addentra nei tortuosi territori dell’amore contemporaneo con spirito d’avventura, si interroga sulla natura dell’amore, inteso come rapporto a due teso a soddisfare il desiderio di unirsi all’altro, e si pone la domanda che fin dall’antichità ha animato dispute letterarie e filosofiche: Che cos’è l’amore? Cosa significa amare? Pagina dopo pagina la sua scrittura, dall’inconfondibile ritmo e taglio giornalistico, fluisce rapida conducendo il lettore nei territori dell’anima, in luoghiesotici, fatti di colori, suoni e profumi, al limite dell’onirico. Il protagonista, in preda a un susseguirsi di emozioni contrastanti, si lascia guidare da un unico “riff” composto da sola parola: Amore; sarà il mantra che l’accompagnerà per tutta la durata del suo tortuoso cammino portandolo verso un epilogo esistenziale, risolto abilmente dall’autore in un finale sorprendente».
La prefazione del libro di Barsotti è stata scritta da Alberto Salerno, famoso per aver firmato molti successi italiani in musica quali: Io vagabondo de I Nomadi, Bella da morire degli Homo Sapiens, Terra promessa di Eros Ramazzotti e Lei verrà dell'indimenticabile Mango. In più, a seguire, lintervento di Mara Maionchi, moglie di Salerno, anche lei ex produttrice discografica e oggi personaggio televisivo e radiofonico a tutto tondo. Ve ne propongo qualche stralcio.
«Eccomi qui a scrivere di un romanzo di un “certo” Leandro Barsotti... Il mio vero lavoro è sempre stato l’autore di testi per canzoni e produttore discografico. Ma è stato proprio questo il motivo per il quale Mara e io abbiamo conosciuto Barsotti, poiché il nostro eroe, in tempi non sospetti, e ancora molto giovane, amava anche lui scrivere canzoni, ma soprattutto lettere. Ebbene sì, può sembrare una pazzia, ma a quei tempi decidemmo di mettere sotto contratto Leandro grazie a una sua lettera di presentazione che ci colpì molto. Infatti, ci colpì al punto da spingerci a lavorare con lui. Ho letto il suo nuovo romanzo e devo ammettere che mi è piaciuto molto, anche perché è una storia che coinvolge e che, senza rincorrere troppe fantasie, potrebbe capitare a chiunque di noi quando la donna che amiamo ci abbandona. Un romanzo di movimento, pieno di colpi di scena, ma anche molto intenso sotto l’aspetto spirituale. Non voglio andare oltre e lascio a Mara un po’ di spazio perché possa aggiungere qualcosa di suo pugno».
«Scrivere dopo il Salerno già mi da un po’ fastidio, ma pazienza visto che si tratta di Leandro Barsotti, prima di tutto un amico, un bravo giornalista e un cantautore poliedrico e un po’ incostante come tutti gli artisti. Sono molto affezionata a Leandro, abbiamo lavorato qualche anno insieme... Naturalmente, qualche volta mi ha anche fatto imbestialire per alcuni piccoli diverbi professionali, che poi finivano sempre in una gran risata... Non ho letto nulla in pdf perché io detesto il computer, è un affare che non mi appartiene... così aspetterò il libro e lo leggerò con curiosità e piacere».
Come cantautore, Barsotti, ha realizzato cinque album negli Anni Novanta, ha partecipato a due Festival di Sanremo e un Premio Tenco. Come giornalista, lavora nel quotidiano Il Mattino di Padova (gruppo L'Espresso). Nel 2007 ha scritto Il jazz nel burrone, una biografia romanzata (accompagnata a un cd) dedicata al cantautore francese Serge Gainsbourg. La promozione de L'amore resta è già iniziata e presto Barsotti approderà anche in qualche libreria della nostra zona. Vi terrò informati, affinché possiate conoscere di persona un artista vero, che merita attenzione. Buona musica e buona lettura a tutti! Fausto Pirìto

Fausto Pirìto

Leandro Barsotti - mi piace (original).flv
Barsotti - Non avevo più niente

Articoli dal Blog “Musica e dintorni” di Fausto Pirìto